Ragazzino pestato da banda di bulli compagni di scuola
Undici minorenni denunciati

7/7/2017 – Era appena uscito da scuola quando nel piazzale davanti all’istituto scolastico è stato raggiunto da undici studenti, tutti minorenni, che l’hanno accerchiato, deriso, gettato a terra e preso a calci e pugni. Un grave episodio di bullismo che ha visto la vittima, uno studente di 14 anni residente nel reggiano, finire in ospedale per le contusioni riportate nella regione lombare, del dorso e della testa. Pare che fosse perseguitato da mesi dalla banda di bulletti violenti che evidentemente faceva il bello e il cattivo tempo a scuola.

I carabinieri della stazione di Luzzara, su denuncia dei genitori della vittima, hanno ricostruito i fatti identificando tutti i responsabili del pestaggio, avvenuto il 30 aprile scorso.

Con l’accusa di lesioni aggravate in concorso, i carabinieri hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Bologna 11 adolescenti fra i 13 e i 16 anni: tutti quanti frequentano l’istituto scolastico della loro vittima.

Secondo la ricostruzione operata dai militari, lo hanno accerchiato fuori dalla scuola e dopo averlo deriso gli hanno preso lo zaino buttandolo a terra. Poi hanno scaraventato a terra la vittima, colpendola con calci e pugni. Quindi la fuga con il14enne che rientrato a casa dolorante veniva condotto in ospedale dove è veniva medicato per le contusioni riportate alla regione lombare, sul dorso e alla testa.

Il ragazzino era vittima di persecuzioni da alcuni mesi prima ,ma per paura di ritorsioni non aveva mai detto nulla a casa.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *