Nigeriano ubriaco investe pedone nella circonvallazione di Reggio: albanese gravissimo

8/7/2017 – Lo stridio dei pneumatici che inchiodano sull’asfalto, poi un tonfo sordo hanno squarciato il silenzio della notte, questa notte, in viale dei Mille, circonvallazione di Reggio Emilia. Agli agenti della Polizia municipale giunti sul posto con i soccorritori del 118, si sono presentati un’auto con conducente ubriaco e, riverso sull’asfalto, un pedone in gravi condizioni.

Il tremendo impatto è avvenuto poco dopo l’una, all’altezza del civico 50 sull’Onda verde del ‘vialone’. Un uomo di 42 anni, B.P., di origini albanesi e residente in città, era stato investito da una macchina diretta verso piazzale Tricolore (porta San Pietro). Trasportato al Santa Maria Nuova, le sue condizioni critiche richiedevano il ricovero in Rianimazione, con prognosi riservata.

Nel frattempo, gli agenti della Polizia municipale sottoponevano il conducente dell’auto, J.A., cittadino nigeriano di 38 anni, all’alcoltest:è risultato un tasso alcolemico quasi tre volte superiore al limite di legge. A prima vista, peraltro, l’automobilista aveva presentato evidenti segni di ubriachezza. Ritirata la patente, il conducente veniva denunciato per guida in stato di ebbrezza e  sottoposto ad ulteriori accertamenti sanitari previsti dalla legge.

Dell’investito in particolare si attende la definizione del quadro clinico complessivo, probabilmente utile anche per stabilire in maniera chiara la dinamica dell’incidente. Da alcune testimonianze raccolte sul posto, infatti, risulterebbe che il pedone, oltre a non aver attraversato sulle strisce pedonali, stesse procedendo con passo alquanto incerto lungo la strada.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *