Esplosione dolosa, villetta danneggiata

29/7/2017 – Un’esplosione di origine dolosa  ha seriamente danneggiato la scorsa notte il porticato di  una villetta con due appartamenti a Borgo Visignolo, tra i comuni di Baiso e Viano, nel Reggiano. La deflagrazione ha svegliato gli abitanti del piccolo borgo. Non ci sono stati feriti poiché al momento dello scoppio nessuno era all’interno della casa, utilizzata solo saltuariamente.
I vigili del fuoco, che hanno lavorato con due squadre sino al mattino hanno dichiarato la struttura inagibile. Le indagini sono condotte dai carabinieri del Nucleo Operativo di Castelnovo Monti e del Nucleo Investigativo di Reggio Emilia, che hanno eseguito i rilievi e invieranno al Ris una serie di reperti.

Ciò che è certo, in questa fase delle indagini, è che qualcuno ha piazzato un ordigno fatto in casa  sotto la tettoia della villetta. . Sul luogo si sono recate due squadre dei vigili del fuoco, che hanno lavorato fino al mattino. Sono . Da Bologna sono  arrivati gli artificieri per gli accertamenti accertamenti sulla natura dell’esplosivo. Lo stabile ora è sotto sequestro, con provvedimento della magistraturar eggiana .

L’abitazione è di un residente di Baiso, che tuttavia l’aveva affittata dal 15 luglio a  un commerciante di Modena.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *