Casalinga denuncia il furto del bancomat, ma il ladro era il figlio

2/7/2017 – Ha denunciato il furto del bancomat ai carabinieri, ma quando i carabinieri  di Castelnovo Sotto hanno analizzato le registrazioni video delle telecamere davanti allo sportello del prelievo,  la signora ha avuto un’amara sorpresa: il ladro, immortalato dalla videosorveglianza,  era suo figlio. Così è finito nei guai un uomo di 25 anni denunciato alla Procura  di Reggio Emilia con l’accusa di furto e indebito utilizzo di bancomat. A far partire l’indagine è stata una casalinga  che si è presentata ai carabinieri della stazione di Castelnovo Sotto denunciando il furto del proprio bancomat sottrattole dalla borsetta. Un rompicapo,  perché la card era sparita in casa, ma lei non aveva rilevato alcuna intrusione. Oltre al furto  nei giorni successivi ha denunciato anche l’indebito utilizzo del bancomat per un prelievo di contante per 250 euro effettuato nella postazione ATM di una banca di Reggio Emilia.

Le immagini video hanno fatto presto scoprire la verità.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *