Bloccata dalla schiena in montagna, alpinista recuperata con l’elicottero
Ha dato l’allarme con l’ app Georesq

29/7/2017 – Un’escursionista in difficoltà sulla ferrata del Barranco del Dolo, a Civago sull’Appennino Reggiano, ha chiesto aiuto facilmente grazie all’app Georesq, sviluppata con Cai e Soccorso Alpino e Speleologico.
La donna, 35 anni, residente in provincia di La Spezia, era con due amici sul percorso roccioso attrezzato, quando è stata colta da forti dolori alla schiena che le hanno reso impossibile sia avanzare sia tornare indietro. Ha così deciso di attivare Georesq, che con un tasto permette di dare l’allarme a una centrale operativa nazionale a Torino, fornendo anche le coordinate Gps. L’allarme è stato inviato ai tecnici del Soccorso Alpino di Reggio Emilia, che si sono calati sulla cengia dove la donna era adagiata e hanno chiamato l’elisoccorso di Pavullo del Soccorso Alpino Emilia-Romagna: sedata, recuperata con il verricello e trasportata a valle, ha rifiutato il ricovero nonostante la probabile fuoriuscita di ernia ed è stata condotta a casa in auto dagli amici.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *