Banca Mps: ok della Commissione Ue ad aiuti di Stato per 5,4 mld di euro

4/7/2017 – La Commissione Ue ha approvato aiuti di Stato da 5,4 miliardi di euro per la ricapitalizzazione precauzionale di Mps, dopo l’accordo di massima sul piano di ristrutturazione raggiunto il 1 giugno 2017 dalla Commissaria Vestager e dal ministro Padoan. Per la Ue “sussistono entrambe le condizioni per questo accordo: la Bce ha confermato che Mps è solvibile e soddisfa i requisiti patrimoniali, e l’Italia ha ottenuto un impegno formale da parte di investitori privati ad acquistare il portafoglio di npl”. Azionisti e obbligazionisti contribuiranno con 4,3 miliardi di euro.

RIMBORSI PER  RISPARMIATORI Fino a 1,5 miliardi saranno destinati dalla banca a rimborsare i possessori di bond junior vittime di ‘vendita scorretta’.

epa05682277 (FILE) A file photo dated 23 March 2016 shows Banca Monte dei Paschi di Siena (BMPS or MPS) headquarters in Piazza Salimbeni, in Siena, Italy. According to media reports on 19 December 2016, Monte dei Paschi has started a share offer on 19 December that is to last until 22 December. The move is aimed at strengthening the bank's financial situation and avoid being bailed out by Italian government. According to reports, some 35 per cent of the shares will be sold to individual investors, while the rest goes to institutional investors.  EPA/MATTIA SEDDA

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *