Allevamenti-suini e irregolarità nei trattamenti medicinali: maximulte a due aziende suinicole

27/7/2017 – Irregolarità nei trattamenti medicinali, mancata documentazione sugli animali morti e nel complesso un allevamento “lager”: questa la situazione che i carabinieri i Carabinieri del Nucleo Investigativo ambientale e forestale  del Gruppo di Reggio Emilia, unitamente ai colleghi del Nucleo Ispettorato del Lavoro e a del Dipartimento Sanitario Veterinario  di Guastalla, hanno trovato nel corso di un’ispezione indue allevamenti suinicoli di Reggio Emilia.

Nel corso delle verifiche gli uomini dell’Arma hanno accertato, per entrambe le aziende, “irregolarità in ordine alla tenuta dei registri dei medicinali veterinari e dei trattamenti terapeutici, oltre al mancato aggiornamento della documentazione inerente la morte degli animali e l’assenza del materiale necessario a garantire il benessere degli stessi”. Ultimati gli accertamenti, i militari del Gruppo Carabinieri Forestale di Reggio Emilia, hanno proceduto a verbalizzare quanto rilevato, comminando sanzioni complessive per quasi 9.000 euro, e ad informare le competenti autorità amministrative e sanitarie.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *