Vaga per dieci chilometri in stato confusionale: scout salvato sul Ventasso

19/6/2017 – Ha perso l’orientamento, poco sotto il Monte Ventasso, sull’Appennino reggiano, è caduto in una scarpata e, in lieve stato confusionale, ha vagato prima di essere ritrovato dal Soccorso Alpino a 10 chilometri di distanza. Protagonista della vicenda uno scout 25enne di Castelfranco Emilia, nel Modenese, riaffidato alla famiglia in discrete condizioni fisiche.
Domenica pomeriggio il giovane ha perso l’orientamento a pochi metri dalla sommità del Monte Ventasso: probabilmente, nel tentativo di ricongiungersi con il proprio gruppo, è scivolato in una scarpata. I compagni di escursione, non vedendolo rientrare hanno dato l’allarme, mobilitando i soccorsi.
I tecnici della Stazione Monte Cusna del Soccorso Alpino, i Carabinieri ed i Vigili del Fuoco, che si sono avvalsi anche di una ricognizione in elicottero, hanno avviato le ricerche: dopo qualche ora il ragazzo è stato ritrovato vicino alla località Valbona, a circa 10 chilometri di distanza dal punto in cui si era perso.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *