Taglia pioppeta con nidi di arioni, molti uccelli morti a terra: denunciato

Il responsabile dei lavori di taglio di un pioppeto a Gualtieri, nel Reggiano, è stato denunciato dalla Polizia provinciale di Reggio Emilia per abbattimento di specie di uccelli protetti.
Il pioppeto in questione è stato scelto da qualche anno da numerose coppie di aironi di diverse specie per costruirvi i loro nidi. Appassionati di birdwatching, durante un’escursione, mercoledì pomeriggio hanno notato che erano cominciati lavori di abbattimento degli alberi. Hanno avvisato la Lega Italiana protezione Uccelli, che ha informato le autorità. Ieri mattina la Polizia provinciale in un sopralluogo ha accertato l’imminente pericolo di abbattimento degli alberi, ordinandone la sospensione.
È inoltre stata riscontrata la presenza di alcuni giovani uccelli senza vita al suolo in un numero non compatibile con la naturale mortalità nelle colonie di uccelli. Due giovani garzette, raccolte ancora vive, sono state trasportate al Centro Recupero Animali Selvatici ‘Croce Alata’ di Reggio Emilia.

aironi

 

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *