In arrivo nuova ondata di migranti
Solo oggi 200 in più nel reggiano

29/6/2017 – Sono in arrivo, e in parte sono già arrivati,  oltre cento richiedenti asilo, in più del numero già programmato, nella provincia di Reggio Emilia. E’ la conseguenza degli arrivi-monstre di questi giorni, oltre dodicimila persone solo nelle ultime 48 ore, in una situazione che ha indottgo il governo a minacciare la chiusura dei porti italiani alle navi straniere delle Ondg che caricano i richidenti asilo dai barconi degli scafisti appena al largo dalle coste libiche.

Le voci si rincorrono: c’è chi parla di cento, chi di 150 , chi addirittura di nuecento nuovi arrivi. Ma le bocche sono cucite a livello istituzionale, come se la gestione dei richiedenti asilo fosse un segreto di Stato.

Immigrazione: Fregata Euro soccorre due barconi con 956 profughi

di certo il tema è stato al centro di un summit tra il nuovo prefetto di Reggio Emilia, Maria Grazia Forte, il sindaco Luca Vecchi e il presidente della Provincia Giammaria Manghi per tentare di trovare un certo numero di alloggi aggiuntivi, in città e nella Bassa, per evitare sistemazioni di fortuna come i containers.

Con questi nuovi arrivi, il numero di profughi o presunti tali ospitati nella nostra provincia arriverebbe a quota duemila. ma con una inevitabile corsa al rialzo se l’andata migratoria dalle coste libiche dovesse continuare con questi ritmi.

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *