Federmeccanica applaude Fabio Storchi
Assemblea nazionale al Valli
Intervengono Boccia, il ministro Calenda e il leader della Fiom Landini, con Bentivogli e Palombella

20/6/2017 – Con un parterre de rois degno delle migliori occasioni,  presenti il ministro Calenda e il presidente di Comnfindustria Vincenzo Boccia, il Teatro Municipale Valli di Reggio Emilia ospiterà venerdì 23 giugno dalle ore 14,30 l’assemblea generale nazionale 2017 di Federmeccanica, dal titolo: “Fare insieme – imprese, lavoro e società nella quarta rivoluzione industriale”.

L’assemblea eleggerà il successore di Fabio Storchi, presidente del gruppo Comer di Reggio Emilia, alla presidenza nazionale dellassociazione degli imprenditori meccanici di Confindustria. Il designato, candidato unico, è l’industriale torinese Alberto Dal Poz.

L’assemblea renderà anche un omaggio doveroso a Storchi, che, con un’inedita strategia dei cappelletti, è riuscito a portare in porto il contratto nazionale dei metalmeccanici conquistando l’adesione della Fiom e del suo segretario Maurizio Landini, un altro reggiano in primo piano a livello nazionale.

Non a caso sul palco del Valli  saliranno venerdì – per la prima volta, ed è un segno dei tempi – anche i i tre segretari generali di Fiom, Fim e Uilm  Maurizio Landini, Marco Bentivogli e Rocco Palombella per un dialogo a più voci col direttore generale di Federmeccanica Stefano Franchi.

Fabio Storchi

Fabio Storchi

 

“Il rapido affermarsi della quarta rivoluzione industriale, insieme all’originalità del capitalismo italiano, costituito da una moltitudine di piccole imprese e da multinazionali tascabili, impongono nuove idee, nuove relazioni industriali e soluzioni coerenti con un’economia fondata sulla conoscenza – spiega in una nota Unindustria Reggio Emilia -Davanti a questa grande trasformazione i metalmeccanici hanno iniziato a tracciare una “via italiana alla partecipazione”.

Impresa e Lavoro sono oggi impegnati per raggiungere due obiettivi egualmente importanti: rinnovare le “fabbriche” e indicare al Paese che “fare Insieme” è non solo possibile, ma anche utile”.

IL PROGRAMMA DELL’ASSEMBLEA

Il programma prevede, dopo i saluti di Mauro Severi, presidente di Unindustria e di Luca Vecchi, sindaco di Reggio Emilia, l’introduzione di Fabio Storchi, presidente uscente di Federmeccanica, a cui seguirà l’intervento del Presidente neoeletto.

Stefano Franchi, direttore generale di Federmeccanica, dialogherà sul palco con Maurizio Landini, Marco Bentivogli e Rocco Palombella segretari generali di Fiom, Fim e Uilm.

Maurizio Landini

Maurizio Landini

Due importanti contributi alla discussione verranno portati da Stefano Paleari, presidente del Comitato per Human Technopole e da Carlo Calenda, Ministro dello Sviluppo Economico. Concluderà i lavori il presidente nazionale di Confindustria Vincenzo Boccia.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *