Chiuso il supermercato di via Roma, in stallo il passaggio a carrefour. Preoccupazione per dieci posti di lavoro

21/6/2017 – “Situazione delicata” per i 10 dipendenti (8 donne) dei “Supermercati Vivo “ di via Roma 1 a Reggio Emilia, ex negozi “Supermercati Standa”.

Dal 1 giugno 2017 i lavoratori dovevano “passare” dall’azienda Centro Freschi Srl, detentrice del marchio “Supermercati Vivo”, all’azienda Diana Distribuzione SpA (con il marchio “Carrefour”) che si era impegnata ad assumere tutto il personale già operante nel negozio.

La data di passaggio – dichiara la Filcams Cgil di Reggio Emilia– è stata poi posticipata al 15 giugno ma per ragioni ancora non chiare e nonostante siano stati predisposti i verbali necessari al passaggio dei lavoratori, è slittata la firma dell’azienda entrante”. Malgrado le ripetute richieste di spiegazione anche all’Associazione Confcooperative di Reggio Emilia (consulenti dell’Azienda acquirente) – prosegue la Filcams – non è stato fornito alcun chiarimento se non qualche sibillinonon abbiamo novità, vi faremo sapere”.”

Oggi il supermercato è chiuso ed i lavoratori sono a casa in attesa di sviluppi.

Riteniamo la situazione estremamente grave e preoccupante” – dice la Filcams. “Chiediamo che Diana Distribuzione SpA confermi l’impegno assunto con i 10 lavoratori impiegati nel supermercato, chiediamo con forza anche alle Istituzioni, in primis al Comune di Reggio Emilia (proprietario dell’immobile), al Sindaco Luca Vecchi, all’Assessora Natalia Maramotti e alla Provincia di Reggio di farsi parte attiva per ricercare soluzioni che consentano di preservare i posti di lavoro”.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *