Fotografia e libertà: l’ambasciatore del Cile a Reggio
per la mostra di Maino Canales, martire di Pinochet

6/6/2017 – L’ambasciatore del Cile in Italia Luis Fernando Ayala Gonzales sarà a Reggio Emilia lunedì 12 giugno, ospite della Far-Studium Regiense. Lo ha annunciato il presidente della Far Carlo Baldi.

Ayala Gonzales visiterà nella sede Far, in via San Filippo 14, la mostra fotografica di Juan Bosco Maino Canales, giovane e grande reporter sociale cileno, che fu catturato e fatto scomparire dalle squadre della morte del dittatore Pinochet. Maino Canales fu ucciso nel 1976 e il suo corpo non è stato più trovato.

La mostra è inserita nel circuito Off di Fotografia Europe. E’ un omaggio al giovane intellettuale e ai tanti desaparecidos cileni: una trentina di immagini prevalentemente in bianco e nero delle placiones cilene e dei loro bambini. Scattate negli anni Settanta, ora sono diventate un documento storico sulle condizioni di vita di allora in America Latina.

Juan Bosco Maino Canales

Juan Bosco Maino Canales

Il programma di lunedì 12 prevede un incontro dell’Ambasciatore con studenti e con igiornalisti alle ore

17.00 presso i locali dell’Oratorio di San Filippo in Via San Filippo n. 14/1.

Successivamente alle ore 21.00  Concerto, nella Chiesa di San Filippo, degli

allievi dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “A. Peri”, in onore dell’ospite e della professoressa

Olivia Concha, cilena fuggita dal regime di Pinochet, e che insegnò al Peri per alcuni anni.

Alcune fotografie di Maino Canales in mostra alla Far di Reggio Emilia

Alcune fotografie di Maino Canales in mostra alla Far di Reggio Emilia

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *