Workers by out, lavoratori che rilevano aziende: convegno con l’on. Incerti, Volta, Bosi, De Berardinis e il sottosegretario Misiani

Interni per cravatte in lavorazione alla Art Lining

Interni per cravatte in lavorazione alla Art Lining

8/5/2017 – Wbo, workers buyout, ovvero l’acquisizione delle imprese da parte dei loro dipendenti attraverso la forma cooperativa: di questa significativa esperienza si parlerà in un convegno organizzato il 12 maggio a Scandiano da Legacoop Emilia Ovest in collaborazione con Cfi, Coopfond e Boorea, tre strumenti che supportano con capitale e finanziamenti i progetti d’impresa in forma cooperativa.

Il convegno vuole approfondire una delle modalità innovative che può essere intrapresa dai lavoratori nel tentativo di “recuperare” le aziende costrette a chiudere, mantenendo, in tal modo il loro posto di lavoro e non disperdendo le competenze acquisite durante gli anni di attività lavorativa: un fenomeno che vede nel Reggiano alcune delle più significative esperienze a livello nazionale.

Antonella Incerti

Antonella Incerti

L’iniziativa si terrà dalle 10:30 alle 13:00 alla Rocca dei Boiardo, in viale della Rocca a Scandiano. Interverrà all’iniziativa l’on. Antonella Incerti, coautrice della Risoluzione recentemente approvata all’unanimità dalle Commissioni Attività Produttive e Lavoro che impegna il Governo in azioni di sostegno e di implementazione delle risorse per queste tipologie d’impresa.

Andrea Volta

Andrea Volta

Aprirà e presiederà i lavori il presidente di Legacoop Emilia Ovest Andrea Volta. Dopo i saluti del sindaco di Scandiano Alessio Mammi, seguirà l’intervento dell’on. Antonella Incerti. Daniela Cervi, responsabile dell’Ufficio economico finanziario di Legacoop Emilia Ovest, presenterà l’esperienze reggiana, dialogando con i rappresentanti delle cooperative Arbizzi, Art Lining, Fornace Fosdondo e Greslab, che rappresentano casi di eccellenza nel fenomeno del workers buyout, studiati sia in Italia che all’estero. Le quattro cooperative operano nei settori degli imballaggi, del tessile, dei laterizi e ceramico.

Seguirà una tavola rotonda con l’on. Antonio Misiani, della Commissione Bilancio e Tesoro della Camera, Aldo Soldi, direttore generale di Coopfond, Camillo De Berardinis, amministratore delegato di Cfi, e Luca Bosi, presidente di Boorea Emilia Ovest e vicepresidente di Legacoop Emilia Ovest. Coordinerà la tavola rotonda il giornalista Stefano Imbruglia. L’intervento conclusivo sarà affidato a Giovanni Monti, presidente di Legacoop Emilia-Romagna.

Camillo De Berardinis

Camillo De Berardinis

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *