Ma che bella famigliola: manette a moglie e marito nigeriani, avevano 5,5 kg di marijuana

4/5/2017 – Marito, moglie e due figli minori: una famigliola normale, che più normale non si può, ha trasformato la casa dove vive nel centro storico di Reggio in una centrale di spaccio in grande stile.

Ieri sera i carabinieri della compagnia di Reggio Emilia hanno arrestato una casalinga di 42 anni e il marito di 36, nigeriani e entrambi incensurati, con l’accusa di concorso in detenzione ai fini dispaccio di sostanze stupefacenti. .

Ai due i carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Reggio Emilia hanno sequestrato 5,5 Kg di marjuana, una decina di telefoni cellulari probabilmente utilizzati per i contatti con i clienti, materiale per il confezionamento e la pesatura tra cui un bilancino di precisione, oltre a 400 euro ritenuti provento dell’illecita attività.

Il carico di droga sequestrato alla coppia di nigeriani incensurati

Il carico di droga sequestrato alla coppia di nigeriani incensurati

Due arresti nati quasi per caso nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione dei furti, in aumento esponenziale, nell’area della stazione Mediopadana. In tale contesto è apparso sospetto il comportamento di una signora africana con in spalle un neonato e un trolley al seguito, che alla vista dei carabinieri ha cercato di allontanarsi. Fermata per un normale controllo la donna esternava contrarietà e preoccupazione ingiustificata tanto che i carabinieri terminate le procedure di identificazione hanno approfondito i controlli, culminati con i rinvenimento nel trolley di oltre 5 chili di marjuana. Nell’ abitazione in centro storico, dove si trovavano il marito e un  altro figlio minore, i militari hano rinvenuto altri 300 grammi di marjuana, una decina di cellulari e e il resto delò materiale da perfetto pusher. Da qui l’arresto, in attesa delle decisioni della Procura reggiana titolare dell’inchiesta.

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *