Primarie Pd: Renzi fa cappotto
A Reggio 30 mila votanti, metà del 2013. L’ex premier al 71%

Primo Maggio 2017 – In  provincia di Reggio Emilia oltre  30 mila persone si sono recate  domenica sino alle 20 negli 87 seggi allestiti  per l’elezione del segretario nazionale del Pd. Praticamente la metà dei votanti delle primarie del dicembre 2013, quando andarono ai seggi oltre 55 mila elettori, ma un numero più che sufficiente per far cantare vittoria al partito, che temeva un flop drammatico dell’affluenza. A livello nazionale è confermata l’affluenza di due milioni.

Matteo Renzi

Matteo Renzi

Molto netta l’affermazione di Matteo Renzi che nei due collegi di Reggio Emilia e provincia ha ottenuto 21 mila 341 suffragi su 29 mila 910 voti validi, pari al 71,35%, in linea col trionfale 70% a livello nazionale: una percentuale superiore di oltre dieci punti a quella ottenuta nella prima fase della consultazione.

Andrea Orlando, che nella prima fase a Reggio Emilia aveva dato lo sprint ai suoi supporter superando il 40%, alle primarie di ieri si è fermato al 24,88% (comunque superiore al dato nazionale) con 7 mila 441 voti.

Marginale il risultato di Emiliano con 1.128 voti pari al 3,77%.

Nel reggiano Orlando ha ottenuto 2 delegati a quoziente intero, Renzi sette delegati e nessun delegato Michele Emiliano.

Per la cronaca Andrea Orlando consegue le percentuali migliori nei seggi Correggio 3 dove brilla col 42,31%, Gualtieri palazzo Greppi  col 37,80%, Albinea 1 (34,72%) e Viano 34,41.

Matteo Renzi fa registrare risultati bulgari a Luzzara-Villarotta,dove supera l’86%, a Villa Minozzo (83,89%) a Brescello, comune commissariato per mafia, con l’83,33%. Supera l’80% a Canossa, Baiso, Busana-Cervarezza, Scandiano 2 e nei tre seggi di Casalgrande, feudo di Andrea Rossi, sottosegretario del governatore Bonaccini.

Primarie Pd: i risultati del collegio 13 che comprende la Bassa, Bagnolo, Correggio, Novellara parte della Val 'Enza e Rubiera

Primarie Pd: i risultati del collegio 13 che comprende la Bassa, Bagnolo, Correggio, Novellara parte della Val ‘Enza e Rubiera

Primarie Pd: i risultati del collegio 12 che comprende Reggio Emilia, Scandiano e la zona Ceramiche, Castelnovo Monti e la montagna,oltre ad Albinea, cavriago, Montecchio e Quattro Castella (prima tabella)

Primarie Pd: i risultati del collegio 12 che comprende Reggio Emilia, Scandiano e la zona Ceramiche, Castelnovo Monti e la montagna,oltre ad Albinea, cavriago, Montecchio e Quattro Castella (prima tabella)

 

Primarie Pd: i risultati del collegio 12 che comprende Reggio Emilia, Scandiano e la zona Ceramiche, Castelnovo Monti e la montagna, oltre ad Albinea, Cavriago, Montecchio e Quattro Castella (seconda tabella)

Primarie Pd: i risultati del collegio 12 che comprende Reggio Emilia, Scandiano e la zona Ceramiche, Castelnovo Monti e la montagna, oltre ad Albinea, Cavriago, Montecchio e Quattro Castella (seconda tabella)

 

Ieri sera, dopo la chiusura dei seggi, il segretario provinciale del Pd reggiano Andrea Costa ha fatto io compliomenti a Matteo Renzi “che ha messo a segno una vittoria importante e netta. Oggi a Reggio con le Primarie del Pd c’è stato un grande esercizio di democrazia. E di questo dobbiamo andare molto orgogliosi. Anche se la partecipazione è in flessione rispetto alle scorse Primarie, c’è stata una risposta positiva grazie anche alla mobilitazione di tantissimi simpatizzanti del PD che appartengono alle tre mozioni congressuali e dei militanti impegnati in queste ore. Chiuse le urne, uniti, tutti insieme dobbiamo mettere questo risultato al servizio del Paese offrendo una visione alternativa alla confusione populista che altri vanno spacciando”.

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. Fausto Poli Rispondi

    01/05/2017 alle 21:15

    Caro Costa,
    le Primarie Pd esercizio di democrazia ?

    La democrazia se ci fossero primarie per tutti i partiti. Mi pare esercizio di marketing, per vendere meglio le tagliatelle PD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *