Non salite su quel bus: multa di 88 euro per una svista, nonostante il testimone

di Marcello Taddei

13/5/2017 – Per la prima volta ho deciso di andare a Mancasale in autobus e sono salito sul 5 delle 15,46.
Gravissimo errore che non ripeterò mai più.

Ho regolarmente acquistato il biglietto, l’ho inserito nella macchinetta per obliterarlo, ma mi sono sbagliato e l’ho inserito dalla parte sbagliata.
La macchinetta mi ha reso il biglietto, ma non mi ero accorto che non lo aveva timbrato, evidentemente se lo si mette dalla parte con la banda magnetica non timbra.
I controllori che sono saliti due fermate dopo non hanno voluto sentire ragioni.
Nonostante anche una signora presente confermasse che avevo timbrato, mi hanno dato una multa di 88 EURO.
Sono un padre di famiglia di 55 anni e non mi metto certo a fare il furbo per 1 euro e mezzo.
Oggi sono stato trattato come un ladro.
E’ evidente che questi controllori hanno l’obiettivo di fare più multe possibile senza nessun rispetto per l’utente che hanno di fronte.
Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *