Sfruttamento della prostituzione: moldava ricercata in tutta

10/5/2017 – Una cittadina moldava questa mattina è stata arrestata dai carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Reggio Emilia per un ordine di carcerazione emesso in Marzo dal Tribunale di Chisinau (Moldavia) per il reato di sfruttamento della prostituzione (pena massima comminabile in Moldavia 7 anni di reclusione). Da questa mattina quindi la 34enne c Tatiana CERETEAN ricercata in ambito internazionale per arresto provvisorio ai fini estradizionali verso la Moldavia, si trova ristretta presso la Casa Circondariale di Reggio Emilia in attesa di essere consegnato alle Autorità di Polizia moldave.

La donnaqtra novembre e dicembre dell’anno scorso, in concorso con altri connazionali, avrebbero indotto a prostituirsi in Olanda alcune loro ragazze. Tatiana Ceretean è stata trovata questa mattina in Via Salgari: a reggio era impiegata come collaboratrice famigliare, come tante altre connazionali.

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *