L’arte reggiana nel ventennio fascista: nuovo libro di Rosanna Maseroli, con un saggio di Franco Canova
Presentazione alle Notarie

20/5/2017 – Sabato 20 Maggio alle ore 16 all’Albergo delle Notarie, – Via Palazzolo Reggio Emilia – verrà presentato il nuovo libro di Rossana Maseroli Bertolotti “L’arte Reggiana nel Ventennio. dai giornali dell’epoca (1922 – 1945)”. Il libro ricostruisce le manifestazioni, le rassegne, le mostre ed il dibattito artistico e culturale durante il Fascismo a Reggio Emilia. Il periodo preso in considerazione inizia con il 1922 ed arriva fino al 1945, quindi anche durante la Repubblica Sociale Italiana.
Il libro si avvale della presentazione di Emanuele Filini, esperto d’arte reggiano autore di numerosi libri e pubblicazioni nel campo della pittura e della scultura locale. Inoltre Franco Canova, noto intellettuale e studioso reggiano, arricchisce la pubblicazione con un suo saggio introduttivo.
Alla presentazione si avrà quindi un interessante confronto tra l’autrice, Filini e Canova, peraltro esponenti anche di famiglie ideali e politiche diverse, moderato da Luca Tadolini del centro Studi Italia. L’iniziativa è promossa dalla Associazione Culturale Pietro e Marianna Azzolini.
Rispondi
Rispondi a tutti
Inoltra
Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *