Il vescovo Luciano Monari spiega l’enciclica Laudato Si a Correggio

29/5/2017 – La Lettera Enciclica di Papa Francesco “Laudato si’, sulla cura della Casa comune” è al centro di una conferenza di Monsignor Luciano Monari, vescovo di Brescia, questa sera  lunedì 29 maggio, alle ore 20.45 presso la Chiesa di San Pietro (Espansione Sud) a Correggio.

Invitato dal Lions Club Correggio “Antonio Allegri” e dall’Unità pastorale di Correggio “Beata Vergine delle Grazie”, monsignor Monari spiegherà la seconda enciclica di Papa Bergoglio che prende il nome dall’invocazione di San Francesco, Laudato si’, mi’ Signore, il quale nel Cantico delle creature ricorda che la terra, la nostra casa comune, “è anche come una sorella, con la quale condividiamo l’esistenza, e come una madre bella che ci accoglie tra le sue braccia”.

Che tipo di mondo desideriamo trasmettere a coloro che verranno dopo di noi, ai bambini che stanno crescendo?” chiede Papa Francesco che affronta l’argomento a tutto tondo, in sei capitoli tematici, nella convinzione che nel mondo tutto è intimamente connesso, per auspicare, infine, una “ecologia integrale, che comprenda chiaramente le dimensioni umane e sociali”. Nell’enciclica, anche un intero capitolo dedicato alle linee di orientamento e di azione.

Il vescovo di Brescia Luciano Munari

Il vescovo di Brescia Luciano Munari

Il vescovo Luciano Monari è nato a Sassuolo nel marzo 1942. Vescovo dal 1995, ordinato dal cardinal Ruini (co-consacranti i vescovi Gibertini e Baroni), è un insigne teologo, ed è anche famoso come predicatore e conferenziere.  Ordinato sacerdote nel 1965 dal vescovo Baroni, ha insegnato a lungo in seminario a Reggio Emilia (dove è stato anche animatore dell’Azione Cattolica) sino a quando nel giugno 1995 papa Giovanni Paolo II non lo ha nominato vescovo di Bobbio-Piacenza.

Ha da poco compiuto i 75 anni, età nella quale i vescovi rassegnano le dimissioni nelle mani del Pontefice.

.

 

Condividi

Una risposta a 1

  1. Alessandra Cani Rispondi

    13/04/2018 alle 12:52

    Dove si trova ora?
    Grazie attendo la risposta
    Alessandra Cani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *