Love in Scandiano: Vergassola, Riondino e Irene Grandi
Domenica finale con Pupi Avati e Cristiano De Andrè

27/5/20/2017 – Irene Grandi, David Riondino, Il terzo segreto di Satira e Dario Vergassola, direttore artistico, che fa gli onori di casa, nel ricco carnet di sabato 27 maggio del Festival Love – Innamorati a Scandiano, che ha preso il via ieri sera alla Rocca dei Boiardo. gran Finale domenica sera con Pupi Avati e il concerto di Cristiano de Andrè.

Irene Grandi

Irene Grandi

Il pomeriggio comincia alle  15 con l’incontro con Mario Tozzi e Dario Vergassola Territorio da Amare. Prevenire le paure fuori luogo ascoltando il linguaggio delle catastrofi che prende spunto dal libro Paure fuori luogo edizione Einaudie collabora a Kilimangiaro. Scrive su La Stampa; tra i suoi libri ricordiamo Italia segreta, Pianeta Terra ultimo atto e Tecnobarocco. Nella Sala del Consiglio Comunale in via Vallisneri il Centro Teatrale MaMiMò presenta La maschera magica una restituzione in parole, voci e immagini dei laboratori teatrali tenuti presso le scuole d’infanzia di Scandiano. La Cooperativa Pangea dalle ore 15 alle 19 propone il laboratorio dal titolo Col cuore in mano in via Tognoli. Dalle ore 16 alle ore 18 il Centro Babilonia di Casalgrande insieme al Ceas Terre Reggiane Tresinaro Secchia presentano l’installazione artistica realizzata con materiale di recupero dal titolo Il pensiero dell’albero in piazza F. Boiardo. Dalle ore 16.30 alle 19.30 l’Associazione Casina dei bimbi propone una narrazione teatrale dal titolo Faffa giraffa senza macchia e un atelier di strada dal titolo CRETA-tivo a cura di Tutti giù per terra e Ludum, nell’angolo tra piazza Libertà e corso Garibaldi.

Dario Vergassola

Dario Vergassola

Il progetto I love circus a cura di L’Ufficio Incredibile che vede l’allestimento scenografico di piazza Spallanzani a cura dell’Associazione Cà Luogo D’arte prende ufficialmente il via alle ore 16,30 con il laboratorio di arti circensi per bambini condotto da Zazì Lab e Ass.Mantoginglù dal titolo Come ama un clown? Dei clowns au plein air accoglieranno i bambini presenti che verranno coinvolti in prima persona diventando protagonisti.

Presso l’Appartamento Estense della Rocca dei Boiardo alle ore 16.30 si terrà l’inaugurazione della mostra My name is Bob, Pop Rontani. Dal costruttivismo alla pop-art di Bob Rontani.

Bob Rontani è un artista poliedrico che coniuga bene il graphic design alla creatività, è un costruttore di mondi colorati, ironici e surreali che attingono a piene mani alle avanguardie del Novecento. Il suo è un linguaggio originale dal forte impatto visivo che utilizza il 3D per coinvolgere lo spettatore e per raccontare le architetture urbane e industriali. Da tutte le sue opere emerge chiaramente la sua formazione grafica e il suo amore per la pittura.

La mostra sarà aperta sabato 27 maggio fino alle ore 24, domenica 28 maggio dalle ore 10,30 alle 13 e dalle 15,30 alle 24; sabato 3 giugno dalle 15,30 alle 19 e domenica 4 giugno dalle 15,30 alle 19.

David Riondino

David Riondino

Il programma in Rocca prosegue, alle ore 17, Elasti alias Claudia DeLillo e Dario Vergassola saranno i protagonisti dell’incontro dal titolo Un amore incondizionato. Figli e famiglia raccontati dalla mamma più famosa del web. La De Lillo è conduttrice e autrice di Caterpillar su Rai Radio 2, in onda tutte le mattine all’alba, tiene anche due rubriche settimanali su D di Repubblica e scrive su temi legati a donne, figli, famiglia, lavoro. È autrice del blog www.nonsolomamma.com, scrive per l’agenda Smemoranda e collabora con AMREF. Nel 2012 ha ricevuto l’onorificenza di Ufficiale al Merito della Repubblica per aver inventato il personaggio di Elasti.

Sul palco in piazza Libertà alle ore 18 inizieranno ad esibirsi le 6 band selezionate dal concorso musicale This is not a love song fatto in collaborazione con Krock radio station. Alla sua terza edizione, il concorso musicale ha riscosso un buon successo di partecipazione, sono infatti 38 le band che hanno partecipato da tutta Italia con generi musicali che spaziano dal rock al pop, passando per l’hip hop e il metal.

Il vincitore verrà invitato ad esibirsi nella prossima edizione del festival a maggio 2018 sul palco principale di piazza Fiume, novità di quest’anno verranno premiati anche i secondi classificati con premio data invernale al Corallo rock club e i terzi classificati con data invernale al Vibra club di Modena. Le 6 band selezionate sono: Andrea Cosoni e la Johnny tortello band, Caleidos flash crew, Notagitana, Vertical Lines, Elana, Plastic Light Factory.

Pupi Avati

Pupi Avati

Come per le passate edizioni, anche festivaLOVE 2017 proporrà l’intervista ad uno dei big del palinsesto musicale, alle ore 18,30 sul palco della Rocca Alessandro Gandino di Krock Radio station intervisterà Irene Grandi che parlerà del nuovo tour Acustica Summer 2017.

In piazza Spallanzani aprirà la serata di spettacoli del progetto I love circus alle ore 19 (in replica alle ore 22.30) El Bechin con il suo Horror Puppets Show che sapientemente alterna clownerie e teatro di strada/marionette. Clown dalle storie esilaranti, El Bechin, riesce dar vita a uno spettacolo davvero divertente dal quale lo spettatore viene magicamente catturato, uno spettacolo che fa tornare bambini.

Alle ore 19.45 (in replica alle 23.45) sarà poi la volta del duo argentino Cia Intrepidos che proporrà Un golpe de suerte, uno spettacolo a base di equilibrismo, contorsionismo e giocoleria. Dalla precisione e delicatezza della corda molle, fino alle acrobazie più virtuose, danno prova del loro talento esibendosi in incredibili numeri di contorsionismo e giocolerie di altissimo livello. Il duo è formato da Martín Cruz de Oña, equilibrista, giocoliere, ballerino e musicista e Ayelén Tejedor acrobata contorsionista e ballerina.

Il palo cinese sarà protagonista alle 20.30 (con replica alle 00.45) con Mistral proveniente dal Cile e il suo Swing. La ricetta perfetta per uno spettacolo originale! Ingredienti: 4 cavi tiranti, 1 palo di 5 m di altezza, 8 volontari che sostengono il palo e 1 artista acrobata al limite della pazzia. Aggiungere simpatia e acrobazie a volontà, mischiare il tutto e potrete gustare il sapore di uno spettacolo che vi farà salire l’adrenalina lasciando in bocca un retrogusto di divertimento e suspense.

Ancora il Cile alle ore 21.15 (in rerplica alle ore23.15) sarà protagonista con Mr Dyvinetz in Vari, la performance si basa su una serie di elementi tecnici che si fondono armoniosamente con l’aspetto artistico, l’estrema tensione di un corpo che prende vita nella ruota che gira e si muove in scena. Con un perfetto controllo della ruota, Mr Dyvinetz gira nello spazio a 360 gradi, eseguendo nello stesso tempo magnifiche figure acrobatiche e di danza.

Il fuoco sarà l’elemento clou dello spettacolo Lumi di Anton Lumi Bonura che alle ore 22.30 (in replica alle 00.45) lo saprà magistralmente manipolare incantando tutto il pubblico. Antonio Bonura è un artista eclettico che opera in Italia ed all’estero, è fra i maggiori esponenti dell’arte della manipolazione del fuoco, si evidenzia per la ricerca ed originalità nelle sue esibizioni.

Tornando sul palco della Rocca dei Boiardo alle ore 19.30 è la volta di Federico Buffa, giornalista, e telecronista sportivo e Dario Vergassola nell’incontro dal titolo Amore per lo sport: le storie dei grandi campioni. .

Cristiano de Andrè

Cristiano de Andrè

Seguirà alle ore 21,30 il poliedrico David Riondino che reciterà Boccaccio. Da tempo Riondino ha posto la sua attenzione sul Decamerone di Giovanni Boccaccio in una serie di ballate e rivisitazioni che propone al festival in una versione ad hoc per l’occasione. Farà rivivere la bellissima Alatiel, gli uomini che se la contendono, il sultano di Babilonia, e gli altri personaggi di quella novella del Decamerone. Un viaggio per rivivere, con tutta la vivacità verbale dell’attore, una delle storie più famose del capolavoro del grande novelliere toscano.

Tutta al femminile la serata di sabato 27 maggio sul palco in piazza Fiume con un’artista di calibro internazionale che con la sua grinta e il suo rock’n roll saprà coinvolgere tutto il pubblico. Si tratta di Irene Grandi, una regina della musica italiana per un viaggio tra pop e soul, tra l’energia dirompente del rock e una cifra più intimistica e cantautorale. Irene Grandi giunge sul palco di festivaLOVE con un intrigante progetto sonoro che ripercorre vent’anni di successi, accostando melodie indimenticabili e “storiche” hits ai pezzi più recenti, da cui affiorano una profondità inedita, e una

In apertura del concerto si esibiranno alle ore 21.30 i Fuximile, band modenese vincitrice dell’edizione 2016 del concorso musicale realizzato in collaborazione con Krock radio station This is not a love song.

Chiuderà la programmazione di sabato alle ore 23.00 Amor di satira incontro con il Terzo segreto di Satira intervistati sempre da Dario Vergassola. Il Terzo Segreto di Satira è un collettivo di autori/videomakers che, dal 2011, produce e pubblica sul web e in televisione video di satira sociale/politica. E’ composto da Pietro Belfiore, Davide Bonacina, Andrea Fadenti, Andrea Mazzarella e Davide Rossi, cinque ex-studenti delle Scuole Civiche di Cinema di Milano. Dall’apertura del canale YouTube (febbraio 2011) ad oggi, il Terzo Segreto di Satira ha raggiunto le 12 milioni di visualizzazioni complessive, spalmate su una quarantina di video, con oltre 150.000 iscritti tra Facebook e Youtube. Alcuni di questi video sono stati ritrasmessi da alcuni programmi televisivi e citati dai principali quotidiani nazionali. Dal 2014 il gruppo ha cominciato a collaborare con alcune realtà televisive realizzando dei video, tra gli altri, per il Programma “Report” di Milena Gabanelli e “Piazzapulita” di Corrado Formigli. Nel 2015 ha portato in scena, per una trentina di repliche nel nord Italia, lo spettacolo “Il Terzo Segreto di Satira Live”; un ibrido comico tra proiezioni e sketch live eseguiti dagli attori “volti noti” dei video. Nel 2016 ha realizzato per Discovery Italia la serie “Biografie Imbarazzanti”.

IL PROGRAMMA DI DOMENICA: GRAN FINALE CON CRISTIANO DE ANDRE’

La giornata di domenica 28 maggio inizierà alle ore 9 con la 35a camminata di Bosco che si svolgerà sul territorio di Scandiano.

Alle ore 10 David Riondino ‘cambia pelle’ per condurre il pubblico in una visita guidata alla mostra di Emanuele Luzzati allestita nel piano nobile della Rocca dei Boiardo. E’ necessaria la prenotazione che deve essere effettuata entro le ore 12 di venerdì 26 maggio (Ufficio Cultura -tel. 0522/764293). Ci sarà una seconda visita guidata alle ore 15 sempre su prenotazione.

Come annunciato dal sindaco all’inzio, grande novità di questa edizione è l’apertura al pubblico dei nuovi Giardini della Rocca dei Boiardo che saranno visitabili con visita guidata (euro 3) a cura di Archeosistemi alle ore 10.15, 11.30, 15.15, 16.30, 17.45. Non è necessaria la prenotazione.

Alle ore 10 Enrico Lombardi propone un laboratorio teatrale per bambini e genitori delle scuole del Comune di Scandiano dal titolo Questo piccolo grande amore – diretto da con i bambini nel Salone d’Onore G. Anceschi della Rocca dei Boiardo.

Attesissimo ospite alle ore 11 sarà Pupi Avati, uno dei più grandi maestri della cinematografia italiana, che alle ore 11 sarà intervistato da Daniele Gualdi nell’incontro dal titolo L’amore secondo Pupi Avati – parole in libertà.

In occasione della manifestazione nazionale Cantine Aperte 2017 dalle ore 16 alle ore 20 le cantine Casali, Emilia Wine, Bertolani Alfredo, Aljano aderiscono al festival con Cantine in love.

Il palinsesto del festival verrà degnamente chiuso domenica 28 alle ore 21 con il concerto a pagamento di Cristiano De Andrè, che farà tappa a Scandiano nel suo attesissimo tour De andrè canta De Andrè 2017 che è partito a inizio marzo dal Teatro Galleria di Legnano e che porterà il cantautore ligure ad esibirsi sui palchi dei maggiori teatri delle principali città italiane. La tourneé vedrà Cristiano De André interpretare un repertorio ricco di nuovi brani del padre non ancora rivisitati che si affiancheranno ai suoi brani più celebri e a quelli contenuti nei progetti discografici di grande successo De André canta De André – Vol. 1”(2009) e De André canta De André – Vol. 2”(2010).

De André Canta De André è un progetto che mi ha permesso e mi permette di portare avanti l’eredità artistica di mio padre, scrive Cristiano De André nell’autobiografia, caratterizzandola però con nuovi arrangiamenti che possano esprimere la mia personalità musicale e allo stesso tempo donino un nuovo vestito alle opere, una mia impronta. Mi auguro che così facendo la poesia di mio padre possa arrivare a toccare le anime più giovani, a coinvolgere anche chi non ascolta la canzone prettamente d’autore.

Il concerto è a pagamento, sono previste 4 tipologie di biglietti, i prezzi includono i diritti di prevendita: poltronissima GOLD Euro 46, poltronissima Euro 40, poltrona Euro 30. I biglietti sono disponibili su Vivatickete tramite il circuito TicketOne, oppure nei punti vendita di Scandiano (Centro Video Taroni), di Reggio Emilia (Edicola Bertola Graziano, Edicola & dintorni, Mediaworld, Piazzale Azzurri d’Italia c/o I Petali, Tabaccheria Panciroli, Edicola Cavour, Tabaccheria DAMA, Bar Tabacchi KUKKUMA); Sassuolo (Tabaccheria Ansaloni Pippo); Modena (Ipercoop Grandemilia, Ipercoop Portali, Media World Modena, Tabaccheria Pellegrini, Tabaccheria Sant’Agostino); Carpi (Ipercoop Borgogioioso, Radio Bruno).

Per informazioni 0522 1473920 – [email protected] – www.medials.com

Da venerdì pomeriggio a domenica pomeriggio sarà inoltre aperto l’Ufficio Tursimo del Comune di Scandiano, ubicato in piazza Libertà 6 a piano terra, dove sarà possibile avere tutte le informazioni sulla manifestazione e sugli appuntamenti.

Come per la passata edizione, Piazza I° Maggio sarà la piazza del gusto che quest’anno sarà punto di offerta enogastronomica a cura di Associazioni no profit del territorio sia la sera del venerdì che la sera del sabato.

In Rocca saranno presenti uno spazio libreria e uno spazio merchandising a cura di Proloco di Scandiano.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *