Ccpl: Mauro Casoli è fuori, Salami di Tecton nuovo presidente

4/5/2017Fulvio Salami è il nuovo presidente del Ccpl cooperativa: prende il posto di Mauro Casoli, il discusso ex presidente storico di Unieco, il colosso cooperativo finito da poche settimane in liquidazione coatta. L’elezione è avvenuta ieri nell’assemblea che ha approvato il bilancio 2015. Assemblea falcidiata dalle procedure e dal crollo della grandi coop reggiane: ormai i soci del Ccpl sono ridotti a cinque o sei.

Fulvio Salami

Fulvio Salami

Fulvio Salami è il presidente di Tecton, l’unica cooperativa di costruzioni reggiana rimasta in piedi. Tecton è specializzata nei restauri e delle opere di alta qualità: ha legato il suo nome alla realizzazione del padiglioni degli Emirati Arabi dell’Expo di Milano. A lui il compito di condurre in porto il risanamento del Ccpl e in particolare il piano di ristrutturazione del debito.

La definitiva giubilazione di Mauro Casoli era nell’aria da tempo, ma anche di recente il presidente di Legacoop E.O Andrea Volta e il vicepresidente Luca Bosi ne avevano chiesto la rimozione. Il presidente del gruppo Ccpl Spa è Moris Ferretti, succeduto a Lino Versace che è tornato al Ccfs dopo aver messo in sicurezza la situazione finanziaria del Consorzio dopo la gestione ventennale di Ivan Soncini. Sul Ccpl grava ancora l’incognita del multone comminato dall’Antitrust europea alla controllata Coopbox per il cartello illegale tra i produttori di contenitori per alimenti.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *