Unique di Medici Ermete miglior spumante italiano nella guida Star Wines del Vinitaly

6/4/2017 – L’Unique 2014 della Medici Ermete entra come miglior spumante italiano nel “5Star Wines the Book 2017” firmato da Vinitaly, la prima guida realizzata da una fiera internazionale del vino, che premia le migliori etichette 2017 per categoria.

L’Unique, spumante Brut Rosè Metodo Classico, ha messo in fila tutti gli altri vini della stessa categoria, primeggiando anche su etichette blasonate provenienti dal nord Italia e dalla Francia. La cantina può vantare ottimi piazzamenti anche di altri vini: nella lista spiccano infatti il Lambrusco Quercioli Reggiano dolce 2016 e il Lambrusco Quercioli Reggiano secco 2016.

«Siamo orgogliosi – sottolinea Alberto Medici, contitolare dell’azienda di famiglia – di entrare da vincitori nella prima edizione di questa prestigiosa guida con uno spumante come Unique, la cui produzione è limitata a 5mila bottiglie, prodotte solo nelle annate più fortunate. Questa gemma della famiglia Medici, concepita nell’anno 2000 con la prima vendemmia che uscì sul mercato tre anni dopo, rappresenta uno dei primi esempi di Metodo Classico di Lambrusco Rosè prodotto in territorio reggiano. Proveniente da un vigneto ben delimitato di Lambrusco Marani, Unique è prodotto grazie ad una rifermentazione in bottiglia durante la quale il vino sosta sui lieviti per circa 30 mesi.

Alberto Medici

Alberto Medici

Unique si presenta secco elegante, tagliente, fresco e piacevolmente armonioso. Ancora una volta la Medici Ermete ha saputo elevare i vini del territorio nell’Olimpo della enologia mondiale, a dimostrazione di quanto il lambrusco possa gareggiare con tutti gli altri vitigni nobili d’Italia e del mondo».

Nel complesso, i vini selezionati dalla guida sono stati 441 (su 2.153 valutati), provenienti da Italia, Francia, Sudafrica, Ungheria, Slovenia, Croazia, Messico, Romania, Ucraina, Hong Kong, Turchia, Canada, Cina. Dal 31 marzo al 2 aprile questi vini sono stati sottoposti al giudizio di una commissione di valutazione composta da esperti di altissimo valore internazionale e di specifica conoscenza geografica (Master of wine, Master of sommelier, sommelier, esperti wine writer, blogger, giornalisti e così via). Le selezioni sono state condotte da Ian D’Agata, direttore scientifico di Vinitaly International Academy insieme agli altri quattro general chairman di 5Star Wines-The Book: Bernard Burthschy, capo redattore Figaro Vin, Robert Joseph, di Meininger’s, Paolo Basso, migliore sommelier del mondo 2013, e Pedro Ballesteros, Torres MW.

5Star Wines the Book 2017 verrà pubblicato in versione cartacea e digitale entro l’estate e sarà utilizzato dalle aziende come strumento di marketing. Verrà inoltre diffuso capillarmente durante gli eventi espositivi, gli incontri B2B, i grand tasting e tutte le iniziative di Vinitaly e di Vinitaly International all’estero.

il Brut Rosè Unique di Medici Ermete

il Brut Rosè Unique di Medici Ermete

Di recente la Medici Ermete ha ricevuto premi a livello internazionale quali: Sakura Japan’s Women Wine Award, in Giappone (con giuria composta da sole donne), Mundus Vini e Berliner Wein Trophy, in Germania, International Wine Challenge, in Gran Bretagna, e Catavimum World Wine and spirits competition, in Spagna, solo per citarne alcuni. Ha ottenuto inoltre ottimi punteggi dal giornalista e critico di vino americano James Suckling che nel suo jamesuckling.com recensisce e valuta vini di tutto il mondo.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *