Spacciatore, clandestino e sempre libero
Arrestato per la quinta volta in tre anni

21/4/2017 – E’ clandestino, inseguito da numerosi ordini del Questore di lasciare il territorio italiano, ma è sempre a Reggio Emilia e continua a vendere droga come niente fosse. Il tunisino Mussbh Massarah, di 37 anni, è stato arrestato  cinque volte in soli tre anni per spaccio di droga, ma la sua impunità è sconcertante. Sempre scarcerato dai giudici, ha fatto i suoi comodi in barba ai cittadini, alle forse di polizia e alla giustizia

Ieri nel primo pomeriggio l’ennesimo arresto, forse definitivo, da parte della Squadra Mobile che lo ha preso sul fatto in piazzale Europa, dietro la stazione storica – luogo deputato allo spaccio di ogni droga –  nel corso di un’operazione di bonifica del territorio. Beccato mentre vendeva 3 dosi di eroina, circa 3,5 grammi, a un altro magrebino, aveva in tasca 540 euro in banconote di vario taglio, e altri 270 sono stati trovati nella sua residenza in viale Piave. In casa aveva anche due cellulari rubati: uno intestato all’istituto scolastico Pascal, e l’altro alla Pallacanestro Reggiana.

Polizia 1

La droga dell’ultima vendita, rinvenuta addosso al cliente, aveva fruttato 60 euro, ma a giudicare dal tutale del denaro la giornata dello spacciatore era stata fruttuosa.

Le pratiche per l’espulsione sono già in corso. Speriamo che sia la volta buona.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *