Pd, risultati finali a Reggio: Renzi resta sotto il 60%, Orlando brilla al 40%. Bassa affluenza

3/4/2017 – Si è concluso domenica, con le assemblee tenute nei circoli Reggio 6 e Reggio 4, il voto nei circoli PD della provincia di Reggio Emilia  riservato agli iscritti per l’ammissione alle Primarie dei candidati alla Segreteria nazionale. I dati ufficiosi al termine delle convenzioni di circolo – che diventeranno ufficiali solo oggi dopo la riunione della commissione di garanzia che dovrà vagliare i verbali degli ultimi congressi – dicono che i voti validi espressi sono stati 2 mila 741, con le seguenti percentuali: Andrea Orlando 40%, Michele Emiliano 1% e Matteo Renzi 59%.

Il ministro Andrea Orlando

Il ministro Andrea Orlando

E’ la conferma sostanziali dei dati diffusi dal comitato per Renzi quando mancava ancora il voto di alcuni circoli. Notevole il successo di Orlando, che a livello nazionale dovrebbe essere sotto il 30%, ma da sottolineare anche il risultato non proprio brillante per l’ex premier che nella città del ministro Delrio – suo braccio destro al governo – è sotto di alcuni punti alle proiezioni nazionali. Ma su tutto spicca il dato dei votanti: un numero molto basso per Reggio Emilia.

Vecchi, Renzi e Delrio sul palco dell'Ariosto (foto Sergio Volo)

Vecchi, Renzi e Delrio sul palco dell’Ariosto (foto Sergio Volo)

La fase successiva del Congresso del Partito Democratico prevede la Convenzione provinciale,  in cui si riuniranno i delegati eletti, mercoledì 5 aprile al circolo Pigal.

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. Fausto Poli Rispondi

    03/04/2017 alle 21:18

    Tutta reclam.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *