Il noleggio è scaduto ma non restituisce il furgone: giovane manda all’ospedale due carabinieri

25/4/2017 – Perde la testa e manda all’ospedale due carabinieri. Momenti concitati l’ altra mattina a Sant’Ilario d’Enza: un uomo che non intendeva restituire il furgone a noleggio, nonostante il contratto fosse scaduto a fine marzo, ha costretto il noleggiatore a chiamare il 112 .

I carabinieri della locale caserma, intervenuti per risolvere il dissidio, sono stati prima offesi e poi aggrediti dall’uomo che, all’invito dei militari di recarsi in caserma, è andato in escandescenze.  I due carabinieri hanno lesioni giudicate guaribili in cinque giorni ciascuno. Il parapiglia si è concluso con l’arresto per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale di un autotrasportatore di 28 anni abitante a Sant’Ilario d’Enza, che comparirà domattina davanti al giudice di Reggio Emilia per la convalida dell’arresto.

Un responsabile dell’azienda noleggiatrice si era presentato a casa dell’uomo per ottenere in restituzione il furgone Renault  Master, il cui noleggio era scaduto il 31 marzo. Inutile il tentativo di risolvere bonariamente la diatriba, da parte dei carabinieri chiamati  dal noleggiatore: anzi, il gioovane ha perso la testa e ha aggredito i militari, che comunque sono riusciti a bloccarlo, sia pure al prezzo di alcune contusioni.  e a portarlo in caserma dove è stato arrestato. .

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *