Volontari ripuliscono Albinea: troppi rifiuti lungo le piste ciclabili

18/3/2017 – Due stufe coperte dalla vegetazione, una carriola arrugginita, un sanitario e una sedia. Ma anche una pallina da golf, una racchetta da tennis, oltre a grandi quantità di cartacce e bottiglie di plastica; queste ultime lanciate nei fossi da automobilisti con poco senso civico e ambientale. Questo il “bottino” recuperato ieri mattina dalla trentina di volontari che, armati di pettorina e sacchetti dell’immondizia, hanno partecipato a “Puliamo le strade dai rifiuti”, l’iniziativa promossa dal Comune (in collaborazione con Provincia e Iren) che chiama a raccolta gli albinetani che intendono dedicare il loro tempo alla pulizia degli spazi comuni.

Il gruppo ha perlustrato una larga fetta del territorio comunale con particolare attenzione alla strada Pedemontana e alle vie Chiesa (zona nord), Melato, Nobili, Motti, Castellana e Pareto. In quattro ore, dalle 8 alle 12, i volontari della protezione civile, dell’associazione Amici del Cea, delle associazioni faunistiche e del gruppo Alpini di Borzano, hanno riempito sacchetti e caricato i rifiuti ingombranti sui mezzi con destinazione isola ecologica.

Terminata la raccolta, alle 12.15, è stato consumato un rinfresco nella sede degli Alpini di Borzano.

Un fatto quest’anno ha stupito in negativo i volontari: lungo le piste ciclabili sono stati infatti trovati rifiuti abbandonati da coloro che le percorrono per praticare sport. Da chi svolge queste attività all’aria aperta ci si aspetterebbero comportamenti più rispettosi dell’ambiente.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *