Scuola devastata a Cadelbosco, presi tre baby vandali
Nella banda anche un ragazzino di 13 anni

7/3/2017 – Sono tre ragazzini, due reggiani e un modenese, di età compresa tra i 13 e i 17 anni,  gli autori delle devastazioni notturne e al furto  che ieri hanno costretto alla chiusura la scuola elementare di via Marconi a Cadelbosco Sotto. In poche ore i Carabinieri di Cadelbosco Sopra e della compagnia di Guastalla hanno individuato i baby vandali, grazie a un’intuizione del comandate della stazione di Cadelbosco, maresciallo Castrich, che li aveva notati insieme la sera prima del furto.

La baby gang è stata deferita alla procura dei minorenni di Bologna: due denunciati per concorso in furto e danneggiamento aggravato, e uno – non punibile in quanto minore di 14 anni – segnalato. I Carabinieri hanno anche recuperato tutti gli otto computer portatili rubati dal terzetto: uno era già resettato e pronto per essere riciclato.

Ieri mattina, all’apertura della scuola, il personale si era trovato di fronte a uno spettacolo desolante: vetri rotti, muri e pavimenti imbrattati con vernice, toner delle stampanti e polvere degli estintori, aule a soqquadro, lavagne multimediali danneggiate, sanitari rotti ed altri supporti didattici informatici gettati nella tromba delle scale, senza parlare del furto degli  8 computer portatili. Un disastro che ha costretto il dirigente scolastico a chiudere il plesso e a rimandare gli alunni a casa.

I carabinieri  hanno espresso subito il impegno investigativo, coordinato sul posto dai comandanti della Compagnia di Guastalla, Maggiore Luigi Regni, e  dal maresciallo Castrich, con il supporto del Nucleo operativo.

Così, poche ore dopo la devastazione  hanno identificato i responsabili e recuperatol’intera refurtiva. .

I baby vandali , peraltro non iscritti presso l’istituto, si sono trincerati dietro un assoluto silenzio, mostrando anzi incosciente arroganza. A

Questa mattina la scuola ha potuto nuovamente accogliere i propri studenti,  che dalle ore 12.30 hanno potuto utilizzare nuovamente i  supporti didattici rubati.

 

Scuola Marconi di Cadelbosco devastata da baby vandali  

Foto scuola 3

Foto scuola4

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. giovanna Rispondi

    09/03/2017 alle 12:51

    PAZZESCO!!!!!!I PRORI GENITORI, A MIO AVVISO, DOVREBBERO RIEMPIRLI DI BOTTE DA FARLI RICOVERARE PER UN PO’ DI GG., IN MODO FA NON FARGLIELO MAI PIU’ DIMENTICARE!!!!!

    ALTRIMENTI DOVREBBERO ESSERE LORO STESSI AD ESSERE PUNITI SEVERAMENTE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *