Rimborsopoli in Regione: il Pm ha chiesto la condanna di Filippi e altri tre ex consiglieri Pdl

15/3/2017 – Condanne per i quattro ex consiglieri regionali che hanno scelto il processo con il rito abbreviato, rinvio a giudizio per gli altri. Sono le richieste del Pm Antonella Scandellari, al termine della propria requisitoria in tribunale a Bologna davanti al giudice dell’udienza preliminare Domenico Panza: alcuni imputati facevano parte del gruppo Pdl in Regione Emilia-Romagna e sono accusati di peculato per i rimborsi percepiti tra il 2010 e il 2011, mentre altri erano nei gruppi di Forza Italia e An nella legislatura precedente all’attuale.

Fabio Filippi

Fabio Filippi

Il Pm ha chiesto la condanna a due anni e quattro mesi per Andrea Leoni, a due anni per Fabio Filippi, a un anno e sei mesi per Ubaldo Salomoni e Mauro Malaguti. Hanno preso quindi la parola alcuni difensori, che continueranno le arringhe nella prossima udienza, quando è attesa la decisione del Gup sulle 17 posizioni. Tra chi ha scelto il processo ordinario, anche l’attuale capogruppo Fi, Galeazzo Bignami, unico ancora in carica insieme a Enrico Aimi.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *