Il ministro Delrio a Castelnovo Monti “circondato” dalle Cicogne

17/3/2017 – Il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio, già sindaco di Reggio Emilia, è oggi pomeriggio venerdì 17, alle 16, nella sala consiliare di Castelnovo Monti per parlare della Statale 62 “dal comune di Ventasso a Reggio Emilia: lavori in corso e prospettive”.

Ma ad accoglierlo, anzi a “circondarlo” in piazza ci saranno anche le mamme e le famiglie della montagna che intendono porgli alcune domande sulla tenuta dei servizi nelle zone marginali, e in particolare sulla sorte del punto nascite del Sant’Anna di Castelnovo Monti, che la Regione e la Ausl intendono chiudere.

A chiedere conto al ministro è il comitato Salviamo le Cicogne , che ha organizzato la partecipazione col passaparola sui social network.

«Invitiamo mamme e papà con i bimbi – hanno scritto le Cicogne –, nonne e nonni, zie e zii, e tutte le persone che hanno a cuore non solo la Statale 63 ma anche il punto nascita e i servizi della montagna, a venire in piazza al direzionale, dalle 15,30, per mostrare che a noi interessa il nostro vivere in montagna. L’unione fa la forza».

Delrio, padre di dieci figli, di certe non teme il confronto pubblico: non lo ha mai evitato e del resto il tema lo vede particolarmente sensibile.

A proposito dell’incontro sulla Statale 63, invece,  l’apertura sarà affidata a Enrico Bini, Presidente dell’Unione dei Comuni della montana che ha promosso l’iniziativa, e della Senatrice Leana Pignedoli.

Seguiranno alcuni aggiornamenti sulla situazione della statale da parte di Claudio De Lorenzo, Capo coordinamento Area Nord Est di Anas, e Valerio Bussei, Dirigente del Servizio infrastrutture della Provincia di Reggio. Interverranno anche i sindaci di Ventasso, Antonio Manari, di Carpineti Tiziano Borghi, di Casina Stefano CostiMauro Bigi di  Vezzano,  Andrea Tagliavini di Quattro Castella, Nico Giberti di Albinea, Fabio Ruffini di Vetto, Luigi Fiocchi di Villa Minozzo e Vincenzo Volpi di Toano prima delle conclusioni del Presidente della Provincia Giammaria Manghi. Interverranno anche rappresentanti delle categorie economiche e sindacali del territorio.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *