Studente sospeso terrorizza i docenti: intervengono i Carabinieri, denunciato

22/2/2017 – Una storia che ha poco a che vedere con la scuola, quella buona. La scena, piuttosto,  calzerebbe a pennello in un film come The Principal,  dove il preside per mettere ordine decide di andare a scuola armato di mazza da baseball.

Da una parte uno studente, che definire turbolento è un eufemismo, dall’altra gli insegnanti e i responsabili dell’istituto scolastico vittime della sua arroganza: fatti per i quali i carabinieri di Castelnovo Monti hanno denunciato alla Procura reggiana un giovane  ritenuto responsabile dei reati di interruzione di pubblico servizio, per aver più volte interrotto le lezioni e di minaccia a pubblico ufficiale nei confronti dei docenti, bersaglio di gravi minacce – in relazione anche al suo scarso profitto scolastico – e  anche di violenze.

Il giovane, sospeso per l’ennesima volta dalle lezioni, si è presentato  pretendendo di entrare ugualmente a scuola. Riuscitoci con prepotenza, per diversi giorni si è recato in classe interrompendo le lezioni anche con minacce aglio insegnanti, una delle quali minacciata di ritorsioni se non avesse provveduto ad alzargli la media della sua materia. A quel punto il dirigente scolastico ha informato i carabinieri che, una volta trovato riscontro dei fatti, hanno denunciato  il bellicoso studente all’autorità giudiziaria.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *