Rubano al supermercato, scoperte perché hanno la macchina in divieto di sosta

27/2/2017 – Uscite ‘indenni’  dopo un furto al supermercato Conad di Novellara, sono finite in trappola perché con una certa arroganza avevano parcheggiato in divieto di sosta.
Aver polemizzato vivacemente contro gli agenti della polizia municipale, che stavano contestando la multa, ha provocato l’intervento dei carabinieri, che hanno placato gli animi e hanno scoperto che le due donne poco prima avevano rubato all’interno del Conad. A rivelarlo non solo i generi alimentari rubati recuperati in macchina, assieme ad uno strumento per forzare l’antitaccheggio, ma anche le immagini del sistema di videosorveglianza del supermercato che hanno immortalato  le due ladre.
Con l’accusa di concorso in furto aggravato i carabinieri hanno così denunciato due casalinghe reggiane di 42 e 49 anni, restituendo al supermercato i generi alimentari rubati. I militari hanno anche sequestrato lo strumento da scasso per staccare i dispositivi antitaccheggio dalla merce.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *