La tragedia di Federica: “Perché il georgiano espulso era ancora in Italia? Far rispettare la legge”

di Giuseppe Pagliani e Nicolas Caccavo*

11/2/2017 – La tragedia che ha colpito la famiglia Tavernelli e Fontanesi è di immane portata. La perdita di Federica nell’incidente avvenuto domenica scorsa a Cittanova di Modena sulla Via Emilia ed il gravissimo infortunio subito nell’incidente dai figli, poi ricoverati in rianimazione a Modena in condizioni gravi, sono la conseguenza devastante di un evento che doveva succedere e poteva essere evitato.

Senza voler utilizzare termini violenti verbalmente, in un momento di così grande dolore, riteniamo che sia fondamentale ribadire che non è accettabile continuare a sopportare la presenza di cittadini extracomunitari raggiunti da decreti di espulsione dall’Italia (ottobre 2016) ed ancora presenti nelle nostre città e paesi o sulle nostre strade. Questa gente che non rispetta le regole, convinti che nella nostra nazione si possa fare di tutto senza meritare l’estromissione dai nostri confini.

Di chi è la responsabilità della mancata applicazione delle norme dello Stato? Questa tragedia per noi era evitabile e questo è un elemento di gravità enorme. Ad amministrazioni locali, alla polizia Municipale, alle Forze dell’Ordine, ai servitori dello Stato a tutti i livelli chiediamo di focalizzare l’attenzione sull’applicazione di norme ed il rispetto di ordinanze che possono salvaguardare l’incolumità dei cittadini onesti.

*Forza Italia consiglio comunale di Reggio Emilia

 

Giuseppe Pagliani Capogruppo Forza Italia

 

Nicolas Caccavo Consigliere Forza Italia

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *