E’ morto Renzo Testi, sindaco storico di Correggio e costruttore di Coop Nordest
I funerali martedì

5/2/2017 – E’ morto Renzo Testi , per molti anni presidente di Coop Nord Emilia (poi Coop Nordest) e sindaco di Correggio dal 1963 al 1976. E’ stato un costruttore della grande cooperativa di consumatori reggiani, e anche un appassionato di cultura, e teatro e musica. E’ stato uno degli artefici e presidente  della Fondazione Il Correggio,  e promotore della società editoriale di Telereggio.

Comunista e marxista inossidabile, aperto al dialogo con le altre forze politiche, è stato uno dei principali esponenti del Pci e della cooperazione reggiana nella Prima Repubblica. Aveva molti amici nel mondo della cultura italiana, e negli ultimi anni – soprattutto dopo il crac della Cmr – era molto critico sulla gestione della cooperazione.

Renzi Testi

Renzo Testi

 

Lascia la moglie Roberta, i figli Fabio e Giuliano , la sorella Laura, i fratelli Giulio e Alberto. Il funerale in forma civile è fissato alle 14,30 dall’obitorio dell’ospedale San Sebastiano di Correggio. Il corteo proseguirà a piedi da Porta Reggio lungo corso Mazzini, per una breve sosta con una commemorazione davanti al Municipio. Le ceneri saranno tumulate nel cimitero di Budrio.

 

 

Be Sociable, Share!

3 risposte a E’ morto Renzo Testi, sindaco storico di Correggio e costruttore di Coop Nordest
I funerali martedì

  1. Mario Guidetti - tavolo Hemingway Rispondi

    05/02/2017 alle 16:02

    Ci sia di conforto pensarlo ora nel cielo di Giove, là dove Dante colloca i Giusti – Condoglianze alla famiglia

  2. c.baldi Rispondi

    05/02/2017 alle 18:13

    Lo ricordo con affetto, perchè mi legava una profonda amicizia. Era un comunista con la C maiuscola e , specie negli ultimi tempi, era amareggiato del nuovo corso e della nuova lobby lontana, a suo dire, dai suoi ideali.Cercava di approfondire le radici della cooperazione ed è famoso il convegno che organizzò al Valli sui Probi pionieri di Rochdale e sui principi che li guidavano. Ci incontrammo anche insieme col prof.Modigliani, quando lo ospitammo a Reggio Emilia per il Convegno su Rabbeno, ed era orgoglioso di parlargli della Coop Nordemilia che a quel tempo presiedeva. Qualche volta poi mi faceva visita per parlarmi del Correggio e del desiderio di valorizzare la sua città ricercando suo opere. Non posso poi ignorare le discussioni che facevano su Marx e Lenin, di cui si dichiarava seguace.Per certo ritengo che fosse onesto e leale, perchè tale l’ho conosciuto ed apprezzato.
    Carlo Baldi

  3. Fausto Poli Rispondi

    15/02/2017 alle 20:31

    Condoglianze alla famiglia.

    Non sapevo di questa persona così importante. Certamente come organizzatore ha portato la Coop nord est ad essere un grosso business.

    Certamente esser stato Sindaco di Correggio in quegli anni, ha voluto dire aver favorito lo sviluppo imprenditoriale della Cittadina di Correggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *