Dopo il successo col Lumezzane Menichini non si esalta: “Noi poco brillanti, dobbiamo migliorare.

di Carlo Codazzi – Mister Menichini era contento della vittoria, ma ha posto l’accento sui miglioramenti che la Reggiana deve ancora compiere: “E’ stata una gara difficile – ha affermato – contro un avversario che ci ha pressato e non ci ha fatto giocare secondo le nostre possibilità. Noi dovevamo fare meglio e sfruttare le diverse opportunità che abbiamo avuto per rifinire delle azioni e per concludere verso la porta in altre circostanze. Riguardo il possesso oggi abbiamo sbagliato qualcosa di troppo, ma l’avversario era di tutto rispetto con vari giovani che si giocavano le proprie chance. Dobbiamo sempre stare sul pezzo – ha sottolineato – cercando di migliorare le nostre qualità e di sfruttare le occasioni da gol”.

Leonardo Menichini

Leonardo Menichini

Il mister  ha spiegato la scelta degli uomini mandati sul terreno per affrontare il Lumezzane: “Provo delle cose durante la settimana e ho scelto quelli che mi sembravano più idonei. Qualcuno dei ragazzi era calato e ho preferito dare spazio a chi mi sembrava più fresco e poteva fare girare bene la palla. Non mi aspettavo il Lumezzane così offensivo schierato col 4-2-3-1, poi variato in 4-4-2, che ha messo in atto buone trame di gioco. Bravi noi a non farli concludere molto in porta, infatti, non ricordo azioni pericolose e conclusioni serie verso la nostra porta”. La Regia si è espressa meglio nella seconda parte in cui ha creato di più: “Direi che abbiamo creato anche nel 1° tempo – ha replicato -. Ricordo l’occasione di Bovo e  2 colpi di testa di Marchi. Non eravamo brillantissimi sotto il profilo fisico, ma ha dei meriti anche il Lumezzane. Il rigorista? Il primo rigorista è Cesarini. Ho stilato una lista di 3 giocatori e tira, a scalare, chi se la sente. Le concorrenti vincono sempre? Noi guardiamo a noi stessi e a migliorare il gioco e le conclusioni. A fine campionato vedremo dove saremo”.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *