Si accorge dagli Usa che gli devastano la villa alla Rosta Nuova
Banditi in fuga, arrestato nomade di Asti

13/1/2017 – Dagli Usa si è accorto che gli stavano svaligiando la villa nel quartiere Rosta Nuova a Reggio Emilia, grazie alle immagini del sistema di videosorveglianza arrivate sul suo smartphone e che hanno documentato in diretta l’assalto da parte di tre malviventi.
Ha quindi immediatamente dato l’allarme al 112 di Reggio Emilia.

Dall'America con lo smartphone vede banda di ladri nella sua villa
I Carabinieri si sono precipitati sul luogo e hanno intercettato i tre banditi delle ville. Due sono riusciti a fuggire, ma  un terzo è stato preso dopo un breve inseguimento ed arrestato.
All’interno della casa “sventrata” dai ladri, i carabinieri hanno sequestrato l’ascia utilizzata per sfondare una parete in cartongesso. Fuori invece  hanno recuperato l’auto usata per raggiungere la villa.

Malvivente 1

La parete sfondatra

Con l’accusa di concorso in tentato furto aggravato è stato arrestato il 47enne Remo Negro, residente in un campo nomadi di Asti. Ingenti i danni strutturali arrecati alla casa dai malviventi che, almeno così pare, non avrebbero rubato nulla.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *