Scontro frontale in tangenziale: imprenditore di Fabbrico muore tra le fiamme di una Punto

13/1/2017 – Un uomo ha perso la vita in uno scontro frontale avvenuto intorno alle 18 di ieri  in viale Martiri di piazza Tienanmen, a Pieve, la tangenziale cittadina di Reggio Emilia . Secondo la ricostruzione operata dagli agenti della polizia municipale,  il conducente di una Fiat Punto che procedeva in direzione della città  ha sorpassato alcune vetture in coda prima di scontrarsi frontalmente contro una Ford C Max che proveniva in direzione opposta.

L'incidente mortale in tangenziale a Reggio

L’incidente mortale in tangenziale a Reggio

L’impatto, all’altezza di Schiatti Class  è stato violento tanto che la Punto ha preso fuoco.   Due persone, a bordo dell’altra auto, sono rimaste ferite, non pare in modo grave.  Il traffico, a quell’ora già congestionato, ha subito notevoli rallentamenti per consentire ai soccorritori di intervenire. La tangenziale è rimasta chiusa per mezzore in entrambe le direzioni.

La vittima è l’imprenditore edile Vincenzo Perrone, 53 anni, originario di Afragola (Napoli) e residente a Fabbrico. Quando sono arrivati i Vigili del Fuoco, un uomo era già riuscito a estrarre dalla Punto in fiamme il corpo senza vita di Perrone.

Il conducente della Ford ha riportato ferite di media entità. Ferita anche la donna che guidava una Yaris coinvolta nel sinistro.

FOTO MORTALE 2

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *