Ragazzo provoca incidente e scappa senza soccorrere tre feriti : non aveva la patente

Dopo lo scontro frontale con altra autovettura è sceso dalla macchina ed è fuggito senza prestare soccorso alle tre persone rimaste ferite. Il pirata è fuggito perchè guidava senza patente, mai conseguita,  tuttavia è stato identificato e dai carabinieri del nucleo radiomobile della Compagnia di Reggio Emilia.

Con l’accusa di fuga a seguito di incidente con feriti, omissione di soccorso e lesioni personali colpose,  i militari hanno così denunciato alla Procura reggiana un operaio di 20 anni di Quattro Castella, he si è preso anche una maxi multa di  5.000 euro per aver guidato senza patente.

L’incidente è avvenuto prima di Natale in via Sant’Ambrogio a Rivalta di Reggio Emilia. Secondo la ricostruzione investigativa dei carabinieri il giovane,  alla guida di una Toyota Yaris, di  proprietà del padre della fidanzata, si è diretto verso Quattro Castella e arrivato a Rivalta, dopo aver invaso la corsia di opposta, si è scontrato frontalmente con una Fiat Punto con a bordo due coniugi e la figlioletta. La Punto inoltre è stata tamponata da un’altra auto. A seguito del frontale il conducente della Yaris è seso dall’auto ed è scappatodandosi alla fuga. La famiglia, due coniugi 40enni e la figlia di 10 anni, tutti di Reggio Emilia, sono stati medicati al San Maria Nuova con prognosi fra i 3 e dieci giorni.  In preve tempo i carabinieri sono risaliti al fidanzato della figlia del proprietario della Yaris.  Convocato in caserma,  Il ragazzo ha ammesso le proprie responsabilità giustificando la sua condotta con la paura delle conseguenze per aver guidato senza la patente, mai conseguita.

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *