Ragazzino minacciato con coltello e rapinato da due africani dopo la partita di calcio

26/1/2017 – Un ragazzino di 14 anni è stato minacciato con un coltello e rapinato giovedì sera al centro sociale del parco La Mirandola di Pieve Modolena, in via Fratelli Bandiera, dove un gruppo di giovanissimi aveva appena disputato una partita di calcio.

Secondo la ricostruzione della Polizia i due rapinatori, di origine africana,  hanno preso di mira il quattordicenne che costudiva il borsone in cui aveva raccolto orologi e portafogli degli amici e i soldi necessari per pagare l’affitto del campo del centro sociale. I due sisono impossessati del denaro e hanno preso anche un cellulare.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *