Parcheggiatori abusivi, intimidazioni, aggressioni: lo scandalo continua
La Lega Nord annuncia nuovi presidi

19/1/2017 – “Torneremo a presidiare i parcheggi, e chiediamo al sindaco Vecchi e all’assessore Tutino di venire con noi per rendersi conto di ciò che i reggiani devono subire tutti i giorni”. Lo annuncia il commissario provinciale della Lega Nofrd di Reggio Emilia, Matteo Melato, dopo l’ennesimo caso di intimidazione avvenuto nel parcheggio davanti al Santa Maria Nuova, dove una donna è stata costretta a chiudersi in macchina spaventata dai parcheggiatori abusivi. Solo l’intervento della polizia ha riportato la calma.

“Quello che è successo è inaccettabile – dichiara Melato – Ormai i parcheggiatori abusivi comandano con metodi illegali i nostri parcheggi a pagamento e  le istituzioni non sanno porre rimedio a questa situazione. L’Assessore Tutino e il Sindaco Vecchi ci hanno raccontato più volte che avrebbero risolto il problema installando nuovi parchimetri, ma questi hanno solo generato confusione e addirittura hanno peggiorato la situazione, in quanto le persone sono costrette a sostare più a lungo davanti a questi installazioni esponendosi ancora di più alle insistenze di questi soggetti che molte volte degenerano in aggressioni. I giovani padani sono intervenuti con successo più volte per presidiare i parcheggi dove erano accaduti episodi molto gravi e ogni volta questi abusivi erano spariti”.

“Eravamo intervenuti in piazza Vallisneri, nel parcheggio dell’ospedale e in quello di caserma Zucchi e per un giorno, ogni volta, la cittadinanza ha potuto sostare senza alcun problema e addirittura, ringraziandoci, ci ha chiesto se potevamo tornare anche i giorni successivi. – sottolinea Melato –  Noi proponiamo da tempo un potenziamento dei compiti di sicurezza della polizia municipale con strumentazione adeguata, pensiamo a spray urticante e manganello con un controllo più serrato del territorio. Perchè magari non dare poteri anche ai controllori della sosta? Resta il fatto che l’amministrazione è immobile”.

Per questo  “interverremo noi per aiutare la cittadinanza a sostare senza problemi. Torneremo presto a presidiare i parcheggi e chiediamo che anche il Sindaco o l’Assessore Tutino vengano con noi per vedere quello che devono subire tutti i giorni i cittadini reggiani.”

Be Sociable, Share!

2 risposte a Parcheggiatori abusivi, intimidazioni, aggressioni: lo scandalo continua
La Lega Nord annuncia nuovi presidi

  1. emilialibera Rispondi

    19/01/2017 alle 15:18

    reggiani sveglia !!

  2. Ale Rispondi

    20/01/2017 alle 09:29

    i reggiani non dormino, le amministrazioni sì….
    Aspetteranno il voto dei disturbatori dei parcheggi alle primarie?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *