Le pagelle granata di Santarcangelo-Reggiana: Cesarini e Carlini accendono i granata.

– di Carlo Codazzi –

PERILLI 6: Partita tranquilla per il portierone granata che svolge bene l’ordinaria amministrazione. Solo due interventi degni di nota nel 1° tempo: chiude bene su Carlini (23’) e respinge con prontezza una conclusione insidiosa di Cesaretti prima dell’intervallo.

GHIRINGHELLI 6.5: Nella difficile messa in moto della Reggiana nei primi 45’ è uno dei più positivi e intraprendenti. Trova subito una bella intesa sul binario di destra con Carlini e Cesarini proponendosi con buona continuità. Attento in copertura, sfiora il gol al 13’ della ripresa.

SPANO 6.5: Prestazione di sostanza senza concessioni all’attacco dei padroni di casa che si fanno vivi solo con Cesaretti. Sicuro e determinato prova anche a proporsi con qualche piccola imprecisione.

ROZZIO 7: Mezzo voto in più per la splendido colpo di testa che chiude la contesa al 29’ del 2° tempo. Gara solida condotta con grande concentrazione senza sbavature. Ritrovato ai livelli che gli competono.

GIRON 6.5: Il suo nome è molto chiacchierato sul mercato che lo dà in partenza, ma Maxime non demorde e sfodera una prova grintosa. Nel 1° tempo Florio gli procura qualche grattacapo, ma alla distanza ha la meglio. Cerca di proporsi in avanti ed entra nell’azione che procura il rigore del vantaggio granata.

BOVO 6: Affianca Genevier e fa il lavoro sporco in mezzo al campo. Nessun lampo particolare, ma nemmeno strafalcioni. Esce nel finale per Sbaffo.

GENEVIER 6.5: Il francese è un diesel che carbura lento, ma carbura. Qualche difficoltà in avvio, poi prende in mano le redini del gioco e guida la squadra in sicurezza. Nella ripresa con il Santarcangelo in 10 ha gioco facile nell’orchestrare la manovra con lucidità.

RIVEROLA 6.5: L’assist per Guidone che viene atterrato per il rigore dell’1-0 è una perla calcistica che vale il biglietto. Parte lento e si accende a tratti, ma quando si accende sono lampi di classe pura.

CARLINI 7: Nel grigio primo tempo granata tiene accesa la manovra assieme a Cesarini e a Ghiringhelli. E’ in movimento continuo, crea spazi, dialoga con i compagni di reparto, fa da sponda e cerca sempre la profondità. Un acquisto importante.

CESARINI 7.5: Il migliore in campo. Il “Mago” sfodera una prestazione strepitosa trascinando i suoi nell’avvio lento e macchinoso. I compagni lo cercano e lui fa sempre trovare per distribuire assist e per cercare la conclusione. Trasformazione perfetta del rigore, si mangia un paio di gol nella ripresa anche per merito di Nordi. Applausi del pubblico di casa quando esce nel recupero finale.

GUIDONE 6.5: Tornato titolare si merita anche lui applausi per come si lancia in area per raccogliere l’assit di Riverola subendo il fallo da rigore. Non segna, ma sfodera a sua volta due assist di tacco creando due ghiotte occasioni da rete nel 2° tempo sciupate da Ghiringhelli e Cesarini.

SBAFFO 6: Entra dal 37’ della ripresa per Bovo e fa in tempo a servire un pallone d’oro per Cesarini liberandolo davanti a Nordi.

MARCHI e LOMBARDO s.v.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *