Il 5 settembre a Reggio Emilia la partita Italia-Israele per la qualificazione alla Coppa del Mondo.

27/1/2017 – Dopo la finale di coppa Uefa femminile, il Mapei Stadium Città del Tricolore di Reggio Emilia ospiterà il 5 settembre un nuovo appuntamento calcistico di livello internazionale: la partita Italia-Israele per la qualificazione alla Coppa del Mondo Fifa 2018 in Russia.

L’incontro avrà luogo  subito dopo la sfida con la Spagna probabilmente decisiva per le sorti del girone e per la qualificazione al Mondiale 2018.

L’Italia, che ha affrontato in 4 occasioni la nazionale israeliana (3 successi e un pareggio), giocherà per la seconda volta nella sua storia a Reggio Emilia: l’unico precedente risale al 15 novembre del 1995, un match valido per le qualificazioni al Campionato Europeo del 1996 chiuso con il risultato di 4-0 grazie ad una tripletta di Gianfranco Zola e ad una rete di Alessandro Del Piero.

Reggio Emilia è lieta e onorata di ospitare la Nazionale italiana di calcio in occasione di uno dei match di qualificazione alla Coppa del Mondo – ha dichiarato oggi il sindaco Luca Vecchi – Sono passati 22 anni da quell’incontro del 1995 in cui gli azzurri calcarono il campo della nostra città per la prima e, sinora, unica volta in un’occasione così importante. Accoglieremo i ragazzi di mister Ventura con entusiasmo e calore, sostenendoli e tifando per loro. Forza azzurri”.

La notizia del match arriva dalla Federazione italiana Gioco Calcio che ha dato oggi l’annuncio delle parti degli azzurri a Udine e, appunto, Reggio Emilia contro Liechtenstein e Israele”.

In particolare, in una nota della Figc, si formalizza quanto segue: “Saranno lo Stadio ‘Friuli’ di Udine e il ‘Mapei Stadium – Città del Tricolore’ di Reggio Emilia ad ospitare i due incontri casalinghi della Nazionale validi per le qualificazioni alla Coppa del Mondo FIFA di Russia 2018 con Liechtenstein e Israele, in programma rispettivamente l’11 giugno e il 5 settembre”.

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *