Giorno della Memoria: letture, film, teatro, mostre, testimonianze
Venerdì manifestazione alla Sinagoga

24/1/2017 – Venerdì 27 gennaio 2017, a 72 anni dall’ingresso delle truppe sovietiche nel campo di sterminio di Auschwitz, ricorre il ‘Giorno della memoria’, per non dimenticare e tenere viva la memoria dello sterminio di quegli anni.

Anche Reggio Emilia ricorda questa giornata con una serie di eventi e iniziative promossi dal Comune e dalla Provincia, in collaborazione con Anpi, Alpi-Apc, Anppia, associazioni Combattentistiche e d’Arma, Cgil, Cisl, Uil, Comunità ebraica di Modena e Reggio Emilia, Comitato democratico costituzionale, Fondazione I Teatri, Istituto Alcide Cervi, Centro sociale Orologio, Club Unesco, Istoreco, Istituto di istruzione superiore Motti, Istituto di istruzione superiore Galvani-Iodi, Istituto di istruzione superiore Bertrand Russel, Liceo classico-scientifico statle Ariosto Spallanzani, Regione Emilia-Romagna, Scuola primaria Madre Teresa di Calcutta, Ancescao, Bus74, Circolo degli artisti, Circolo Giuseppe Verdi, Cral Comune e Provincia, Fronte del Pubblico, Insieme per il teatro, Libera università Crostolo-Luc, Centro teatrale MaMiMò, Natiperlamusica, Natiperleggere, NoveTeatro, Pollicino Gnus, Teatro L’Attesa, Teatro dell’Orsa.

Tanti i contributi proposti, a partire dalla cerimonia di venerdì 27 gennaio, alle ore 10.30, alla Sinagoga di via dell’Aquila 3/1, dove sarà depositata una corona a ricordo degli ebrei deportati, alla quale seguiranno gli interventi dell’assessora Natalia Maramotti, del presidente della Provincia Giammaria Manghi e della presidente della Comunità ebraica di Modena E Reggio Emilia Tiziana Ferrari. Seguirà alle ore 11 una visita guidata alla mostra ‘I soldati che dissero no’, a cura di Istoreco.

Sempre in occasione del 27 gennaio verranno allestite anche delle vetrine tematiche con esposizioni di libri e film all’ingresso della biblioteca Panizzi e nelle decentrate. Inoltre letture, narrazioni, incontri e attività dedicate agli studenti delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado, svolte con la collaborazione di lettori volontari NatiperLeggere e NatiperlaMusica, Teatro dell’Orsa e Teatro dell’attesa.

Tra le altre iniziative in programma, alcune iniziate da poco, previste fino alla fine di febbraio 2016: proiezioni di film e documentari, incontri di formazione, testimonianze, mostre, spettacoli teatrali.

Tutti gli appuntamenti, salvo dove diversamente indicato, sono a ingresso libero e limitato ai posti disponibili.

Per informazioni: www.comune.re.it / 0522 456249

Programma

martedì 24 gennaio ore 17.30

Sala conferenze di Palazzo Magnani, corso Garibaldi 31

I Martedì della LUC – Libera Università Crostolo/Incontri con l’autore

RACCONTARE PER IMMAGINI – Gli albi di Sonia Maria Luce Possentini dedicati al tema dell’Olocausto e delle guerre di ieri e di oggi; con l’autrice dialogano A. Fontanesi (Istoreco) e A. Casoli (Corsiero editore). Promosso da LUC – Libera Università Crostolo, in collaborazione con Istoreco, Cral Comune e Provincia, Circolo degli Artisti, Insieme per il

Teatro, Club Unesco, Bus74, Circolo Giuseppe Verdi, info 0522 452182

mercoledì 25 e giovedì 26 gennaio – ore 9 e 11

Teatro Cavallerizza, viale A. Allegri 8

Spettacolo riservato alle scuole HANS Produzione NoveTeatro liberamente tratta da “L’amico ritrovato” di Fred Uhlman

Una narrazione della drammatica condizione in cui si trovano gli ebrei con l’avvento di Hitler, nata da un percorso didattico svolto con gli alunni delle scuole promosso da NoveTeatro, in collaborazione con Istoreco, Mamimò, Regione Emilia-Romagna

info331 4426784 – [email protected] noveteatro.it

giovedì 26 gennaio

Teatro Ariosto, corso Cairoli 1

Testimonianza di Mirella Stanzione per gli studenti che partecipano al viaggio della memoria “Il futuro non si cancella” – Iniziativa riservata agli studenti

Promosso da Istoreco, in collaborazione con la Fondazione I Teatri

giovedì 26 gennaio, ore 15 – venerdì 27 gennaio, ore 21

Spazio culturale Orologio, via Massenet 17/a

Proiezione film “La rugiada di San Giovanni”, regia di Christian Spaggiari, sull’eccidio de La Bettola, dove il 24 giugno 1944 32 civili furono trucidati dai nazisti. Il 26 gennaio sarà possibile dialogare con il partigiano Livio Piccinini Delinger, autore del libro Delinger, una scelta per la libertà. Il 27 saranno presenti Liliana Del Monte in Manfredi, sopravvissuta alla strage de La Bettola e autrice del libro “il nazista e la bambina”, il regista Christian Spaggiari, la sceneggiatrice Samanta Melioli e il compositore Beppe Carletti, autore della colonna sonora.

Prenotazione obbligatoria (max 50 posti). Il film è proposto anche alle scuole e ai servizi educativi territoriali GET, posti già riservati promosso da Comune di Reggio Emilia info 0522 585396

giovedì 26 e lunedì 30 gennaio, ore 21

Cinema Rosebud, via Medaglie d’Oro della Resistenza 6

AUSTERLITZ – regia di Sergei Loznitsa (Germania, 2016) 94’ v.o.sott.it.

Il titolo si rifà al romanzo omonimo di W.G. Sebald, riflessione sulla memoria dei fatti dell’Olocausto, il 26 gennaio S. Loznitsa incontrerà il pubblico del Rosebud ingresso: intero 5,00 euro – ridotto euro 4,00 promosso da Comune di Reggio Emilia con la collaborazione di Fronte del Pubblico e Istoreco, info 0522 456632

venerdì 27 gennaio, ore 9.30

Multisala Novecento – Cavriago

Proiezione riservata alle scuole “La vita è bella” regia di R. Benigni con la partecipazione delle classi 5A e 5B della Scuola Primaria Madre Teresa di Calcutta

promosso da Scuola Primaria Madre Teresa di Calcutta

venerdì 27 gennaio, ore 16 e 18.30

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *