Furti di abbigliamento: arrestato per la seconda volta il “ladro della vigilia”

6/1/2017 – Forse è solop un caso, 0 forse la vigilia delle feste fa scatenare il ladro che è in lui.  Un salernitano di 35 anni è stato arrestato considerato alla vigilia di Natale e alla vigilia della Befana per il furto di capi d’abbigliamento in due negozi di Quattro Castella.

L’ultimo arresto alle 11 di ieri quando i carabinieri di Quattro Castella, su richiesta dei commessi del negozio Fontanili abbigliamento di Quattro Castella, sono intervenuti nell’esercizio di  Matilde di Canossa per il furto di un giaccone. Sul posto i carabinieri hano preso in consegna il ladro, subito riconosciuto come il 35enne che il 24 dicembreera stato arrestato dagli stesi carabinieri per un analogo furto nello store Sorelle Ramonda, sempre a Quattro Castella. L’uomo aveva prelevato un giaccone da uomo marca “Woolrich” modello “Artik”  dagli espositori, e dopo aver strappato via il dispositivo anti taccheggio, lo indossava lasciando sul posto la sua vecchia giacca. Si dirigeva quindi verso l’uscita dove un secondo dispositivo anti taccheggio inserito in un altro punto del capo faceva scattare l’allarme: il ladro ladro veniva così fermato e preso in consegna dai carabinieri che alla luce della flagranza di reato e considerata la recidiva, lo hanno arrestato. Domattina comparirà davanti al tribunale di Reggio Emilia per rispondere dell’accusa di furto aggravato.  Il giaccone del valore di 700 euro veniva quindi restituito al negozio derubato.

Dopo l’arresto del 24 dicembre, l’uomo era stato messo ai domiciliari nell’abitazione del padre. Ma a seguito di un litigio  era stato buttato fuori di casa.

 

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *