Fallisce rapina all’Oviesse: guardia aggredita, egiziano arrestato

Rapina al negozio Oviesse Di via Emikia san QPietro, angolo via Roma: autore un egiziano di 55 anni finito in manette dopo aver aggredito un addetto alla sicurezza.
E’ accaduto ieri pomeriggio alla 15, quando l’egiziano Hesham MOHAMED MAHDY ABOU SHANAB, 55 anni, ha tentato di uscire dall’Oviesse con dei capi d’abbigliamento non pagati, ma è stato bloccato e invitato a fermarsi in attesa dei carabinieri
ma l’invito non è stato ben accolto: ha spintonato violentemente l’addetto all’accoglienza clienti minacciandolo di morte senza tuttavia riuscire ad allontanarsi ,grazie proprio alla guardia bloccando l’uscita sino all’arrivo dei carabinieri che lo prendevano in consegna. I militari accertavano che l’uomo, in possesso delle pinze per staccare i dispositivi antitaccheggio, indossava una giacca prelevata poco prima dal negozio, mentre altra giacca riposta in una borsina in suo possesso. Sotto i pantaloni calzava
altro paio di pantaloni rubati dallo stesso negozio. Tutti e 3 i capi, del valore di un centinaio di euro, erano rimasti danneggiati a seguito dell’estrazione degli antitaccheggio, buttati a terra nel negozio. L’egiziano, portato via dai militari, è comparso in tribunale questa mattina per il giudizio direttissimo.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *