Addio allo stilista Angelo Marani
Camera ardente a Correggio, sabato mattina i funerali

4/1/2016 – Lo stilista Angelo Marani è morto mercoledì  mattina 4 gennaio alle cinque,  nella sua abitazione di via Campagnola a Correggio. Aveva 71 anni.  Era malato di tumore da due anni, e negli ultimi giorni le sue condizioni si erano aggravate.

Lascia la moglie Anita Lini, titolare delle omonime cantine, e le figlie Martina e Giulia, che lavorano nell’azienda fondata dallo stilista.

Camera ardente dalle 16 di oggi nella casa di via Campagnola al numero 16. I funerali si terranno sabato alle 10.15 nella chiesa di San Francesco, in via Roma a Correggio. Quindi l’inumazione nel cimitero del Mandriolo.

Nato a Correggio (dove ha sede l’ azienda), celebre a livello mondiale, Angelo Marani è stato un protagonista indiscusso della moda, della creatività e dell’arte italiana.

Artista specializzato nei tessuti stampati, nel 1969 contribuì a creare il gruppo Marex. Nel 2002, dopo trent’anni di lavoro, Marani ha presentato a Milano Moda la collezione donna, che porta il suo nome. Appassionato di maglieria, lo stilista-artigiano ne fece la sua punta di diamante, creando un nuovo e singolare processo di stampa, ispirato a quello usato dai maestri comaschi sui foulard.

Angelo Marani

Angelo Marani

 

Le sue creazioni erano intimamente correlate al mondo dell’arte, specialmente quella contemporanea, che forniva allo stilista l’ispirazione adatta per le sue opere. Come egli stesso afferma: “Le emozioni che mi trasferisce un quadro, i colori, le ombre, la grandezza del disegno, il sentimento e la positività dell’artista, l’erotismo… Tutto questo si fonde nella mia ricerca di bellezza”, ricerca che si traduce in un concetto di “moda fatta ad arte”.

Proprio di recente, la sede di Correggio aveva subito un grosso furto, con la scomparsa di alcune preziose opere d’arte, fra cui due quadri di Mimmo Rotella, che aveva collaborato con Angelo Marani.

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *