Unieco avvia le procedure per 170 licenziamenti: oggi riunione del cda

21/12/2016 – Oggi si riunisce per l’ennesima volta il consiglio di amministrazione Unieco, che entro la fine dell’anno dovrà decidere se licenziare un bilancio in continuità della cooperativa o chiedere la liquidazione coatta amministrativa. a salvare la situazione potrebbe intervenire una struttura finanziaria del sistema Legacoop, che potrebbe intervenire a fianco dei fondi Oxy e Attestor nell’acquisizione del debito di Unieco con le banche per circa 300 milioni di euro) sbloccando così la situazione di stallo con Monte Paschi, che è il creditore principale.

unieco

Intanto l’azienda, come deliberato nel cda due settimane fa, oltre alle pratiche per una eventuale liquidazione ha avviato le procedure per il licenziamento di altri 170 dipendenti sui 342 rimasti dopo l’uscita di 60 soci lavoratori. Si tratta in sostanza del personale attualmente in cassa integrazione. Non è detto che il piano sarà attuato in queste proporzioni ( tanto più che è pendente ancora la trattativa con Iren per la cessione della divisone ambiente) ma certamente Unieco, se uscirà dalla tempesta, sarà più piccola e diversa dell’attuale.

Ieri si sono riuniti i soci lavoratori in assemblea, convocata dalla Fillea Cgil. Tutto è rinviato a primi di gennaio.

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. mario Rispondi

    21/12/2016 alle 16:52

    E’ una tragedia che continua. Speriamo sul salvataggio dei restanti. Speriamo sia la fine della tragica storia cooperativa reggiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *