Entusiasmo e tanto pubblico all’inaugurazione del “Reggiana Official Store” in Piazza Prampolini.

di Carlo Codazzi – Entusiasmo travolgente per l’inaugurazione del “Reggiana Official Store” in Piazza Prampolini, di fianco al Duomo, nel giorno della festa dell’Immacolata.

Il taglio del nastro eseguito dall'assessore comunale Raffaella Curioni. A l suo fianco Stefano Compagni, Luca Quintavalli e Maurizio Franzone.

Il taglio del nastro eseguito dall’assessore comunale Raffaella Curioni. A l suo fianco Stefano Compagni, Luca Quintavalli e Maurizio Franzone.

Almeno 300 tifosi hanno atteso con impazienza il taglio del nastro materialmente compiuto dall’assessore comunale Raffaella Curioni con a fianco Stefano Compagni e Maurizio Franzone, rispettivamente Vice presidente e D.G. della Reggiana, oltre a Luca Quintavalli titolare di Olmedo Spa.

I tifosi granata hanno preso d'assalto lo Store della Reggiana.

I tifosi granata hanno preso d’assalto lo Store della Reggiana.

All’interno la dirigenza granata al completo poi raggiunta da tutta la rosa della prima squadra accompagnata da mister Colucci e dallo staff tecnico. Nella piazza agli appassionati reggiani si è simpaticamente unito un drappello di supporters del Genk che in serata doveva affrontare, al Mapei, il Sassuolo in Europa League.

La rosa della Reggiana con lo staff tecnico al completo all'interno dello Store granata.

La rosa della Reggiana con lo staff tecnico al completo all’interno dello Store granata.

Dopo il taglio del nastro, all’interno ha avuto luogo il classico brindisi inaugurale cui ha partecipato anche mister Colucci. Giusto un assaggio di spumante per capitan Spanò con la squadra a guardare perché non si può sgarrare in vista dei pressanti impegni di campionato. “E’ importante questa inaugurazione – ha detto il capitano – con una partecipazione di pubblico impressionante. I tifosi partecipano sempre alle iniziative della società ed è bello sentire il loro calore, soprattutto con questo freddo – ha scherzato -. store-7Diverse aziende hanno risposto bene al serio progetto della società impegnandosi dal punto di vista economico, poi c’è grande partecipazione di pubblico e noi che andiamo in campo non possiamo che esserne felici. Forlì una prova di maturità? Lo sono tutte le gare di quest’anno. Il derby? Al di là dell’aspetto tecnico ci sarà un’atmosfera che la città non vive da tempo e vedrete un grande spettacolo. A Forlì daremo il massimo in campo perché penso che una squadra matura non deve fare differenza tra giocare in casa e fuori”.

Il"pezzo" forte dello Store: la maglia celebrativa del derby Reggiana-Parma.

Il”pezzo” forte dello Store: la maglia celebrativa del derby Reggiana-Parma.

Tra i vari prodotti offerti dallo store alla tifoseria il pezzo forte è rappresentato dalla maglia celebrativa del ritrovato derby  Reggiana-Parma. “Darei tantissimo per far gol al Parma – ha confessato il “Mago” Cesarini – L’importanza del derby  l’avvertiamo ogni giorno per strada e anche in questa inaugurazione i tifosi ce l’hanno ricordata. Ne ho giocati alcuni di derby, ma questo sarà il più importante. Io un ex del Parma? No perchè sono stato 1 anno di proprietà parmigiana, ma solo per poter andare in prestito al Savona. Provenivo dallo Spezia, ma non ho mai messo piede a Parma. Non ho rivalse, cerco di dimostrare di essere importante per la Reggiana”.

Lo Store  è provvisto di un secondo vano che appare come un salottino granata con tanto di comodi divani contornati dalle pareti decorate con “pezzi” di storia della Regia. “Io abito vicinissimo e verrò spesso in questo salotto – il commento divertito di Vasile Mogos -. E’ tanta roba vedere una città così attaccata alla sua squadra.store-8 Sono contento di essere qui e vivere l’emozione dell’inaugurazione dello store assieme ai nostri tifosi. Aspetto anch’io il derby, siamo carichi, ma pensiamo al Forlì. Avremo la testa giusta – ha garantito -, ma dovremo avere pazienza e cercare, soprattutto, di non perdere”.store-4

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *