Le pagelle granata del derby: nel ko col Parma pesano i black out della difesa.

– Le pagelle granata di Carlo Codazzi –

PERILLI  5,5: I gol vengono da dormite dei compagni d’accordo, ma lui qualcosa di meglio poteva fare. Nel 1° tempo sbaglia anche due rinvii consecutivi che creano disagio ai già imbarazzati compagni di reparto. Ingannato dalla punizione di Corapi nella ripresa che sbatte sulla traversa.

MOGOS  5.5: Non è il solito Vasile. Tagliato fuori in occasione della fuga di Baraje nel 2-0, ha faticato non poco nel 1° tempo preso in mezzo da Nunzella e Scavone. Non riesce ad incidire nemmeno in avanti dove non trova sbocchi anche se palloni ne butta in area.

TREVISAN  6: Sta a guardare quando Calaiò colpisce di testa nell’azione dell’1-0, ma poi è l’unico a non perdere la testa nel reparto arretrato. Scuote i compagni, si fa vedere rabbioso in avanti e serve a Calvano il pallone che poteva dare il penalty alla Regia. Purtroppo esce a metà ripresa per un infortunio muscolare.

ROZZIO 4,5: Imperdonabile il modo in cui si fa beffare da Giorgino nel gol del vantaggio parmigiano. Nel raddoppio è fuori posizione sul lancio che Baraje raccoglie, poi si beve la finta di quest’ultimo che insacca senza difficoltà. Dopo la frittata fa anche buone chiusure e sfiora il gol al 90’, ma il danno è fatto._er_1434

CALVANO 6: Non aziona il turbo come suo solito. In confusione anche lui dopo il vantaggio ospite, risale nella ripresa lottando e contribuendo ad alzare il baricentro granata. Si procura un rigore che l’arbitro non vede.

BOVO 5,5: Fatica a trovare i tempi di gioco nei primi 45’ e la manovra granata ne risente. Un po’ meglio ad inizio ripresa, poi cala di nuovo mantenendo un andamento lento. Prezioso in alcune chiusure, ma non basta.

ANGIULLI 6: La sufficienza la guadagna con la corsa continua, ma la lucidità è svanita nella tensione del derby. Lotta, ma non trova mai l’inserimento giusto. Reclama un rigore che non c’è per frustrazione nella ripresa.

NOLE’ 5,5: Raffaele è coinvolto nel grigiore generale del 1° tempo granata. Con Saporetti, Benassi e Lucarelli sbatte contro un muro. Suo il primo tiro della Reggiana nel 1° tempo: fiacco come il suo ritmo. Colucci lo toglie nell’intervallo._er_1435

GUIDONE  5: Stritolato dalla morsa di Benassi e Lucarelli, cui si aggiunge anche Saporetti, non vede mai la palla. Non riesce nemmeno nel gioco di sponda e Colucci lo lascia negli spogliatoi nell’intervallo.

MANCONI 5,5: Non trova varchi nei tagli centrali e non riesce a d incidere nemmeno quando si allarga. Cerca di accendersi nell’avvio di ripresa con l’ingresso di Cesarini, ma finisce con lo spegnersi sempre più.

PEDRELLI 6: Parte bene con buone chiusure, poi rallenta anche lui stordito dal doppio vantaggio parmense. Si propone sempre e cross ne mette nonostante Mazzocchi non sia un cliente facile da arginare sulla sua corsia.

SABOTIC 6 : Entra alla metà del 2° tempo per rilevare l’infortunato Trevisan. A quel punto il Parma si preoccupa solo di difendere e non deve sudare per rintuzzare i flebili tentativi di alleggerimento dei crociati._er_1431

CESARINI 6: Fa il suo ingresso in campo dopo l’intervallo quando i buoi sono scappati e prova a vivacizzare l’attacco. Si divora un gol di testa da due passi, poi trova una girata volante da applausi, ma Zommers gli leva la palla dall’angolo.

MARCHI  5,5: Rileva Guidone, ma non ha miglior fortuna. Palloni ne vede pochi e non solo per colpa sua. Nell’occasione della girata di Cesarini manca il tap in sulla respinta di Zommers.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *