Due rapine-lampo nella Bassa
Gli stessi banditi in azione a Reggiolo e Rio Saliceto

29/1/2016 – Malviventi in azione ieri sera a Reggiolo e Rio Saliceto, dove sono state compiute due rapine.

La prima rapina intorno alle 19 in un’agenzia assicuratrice di Reggiolo dove due banditi, con volto travisato di cui un armato di pistola, facevano irruzione all’interno dei locali che ospitano l’agenzia assicurativa  e sotto la minaccia dell’arma intimavano all’impiegata  di consegnare i soldi, poco meno di 2.000 euro, ottenuti i quali si dileguavano. Quindi l’allarme al 112 dei carabinieri che inviava sul posto una pattuglia della compagnia di Guastalla, nella zona a cavallo tra bassa reggiana, modenese e mantovano scattavano le ricerche.

Ma dopo appena  20 minuti arrivava un altro allarme  rapina, questa volta al  Conad  di Via Nicolini a Rio Saliceto. Anche in quel  caso di malviventi, col volto travisato di cui uno armato di pistola, entravano nel supermercato e hanno intimato a una cassiera di consegnare,  alcune migliaia di euro: in pratica l’incasso del pomeriggio. Su entrambi i due episodi i carabinieri della compagnia di Guastalla hanno avviato le indagini, e non escludono che ad agire siano stati i medesimi banditi in entrambi i casi.

 

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *